La Juventus è tornata in testa alla classifica del campionato di Serie A dopo aver sconfitto nella partita di ieri l'Atalanta, partita recuperata per via della fitta nevicata che investì Torino lo scorso febbraio.

Come recita una nota melodia, cantata dai tifosi partenopei "Un giorno all'improvviso.. la Vecchia Signora andò a +4 punti sul Napoli". Dunque il sogno scudetto per i tifosi napoletani si sta per infrangere.

La Juventus è in un momento di forma stratosferico, dopo aver conquistato i quarti di finale sconfiggendo il Tottenham in casa per ben 1-2 grazie alle reti di Dybala e Higuain ha trovato la vittoria anche in campionato nel 28^ turno di campionato, sempre grazie al suo bomber argentino Paulo Dybala ai danni dell'Udinese allenato da mister Oddo.

I bianconeri tornano così a sognare l'ennesimo scudetto consecutivo capitanati da mister Massimiliano Allegri. Certo la strada è ancora lunga e in salita ed il campionato è ancora aperta, anche perché a breve ci sarà lo scontro diretto proprio tra Juve e Napoli ma non solo, non è ammesso nessuno inciampo perché a questo punto significherebbe commettere un passo falso.

Post Juve-Atalanta: si infrange il sogno scudetto del Napoli?

Nella giornata di ieri si è giocato il recupero della partita prevista lo scorso febbraio quando a causa di una fitta nevicata fu deciso di rinviarla. La Vecchia Signora ha sconfitto gli uomini di Gasperini per 2-0 grazie alle reti di Higuain e Matuidi e così si è portata in testa alla classifica con 4 punti di scarto sul Napoli.

Ma andiamo a vedere cosa è accaduto agli uomini di Maurizio Sarri.

Quella del Napoli è una vera e propria crisi d'identità di metà stagione e se fino ad adesso i partenopei hanno giocato il miglior calcio d'Europa adesso si ritrovano a dover lottare con dei scheletri che fin'ora erano rimasti nascosti nell'armadio. Il Napoli dopo aver perso bruscamente con la Roma allo stadio San Paolo, la scorsa domenica ha incassato un'altra delusione pareggiando per 0-0 a San Siro contro l'Inter di Luciano Spalletti.

Se si trattasse solo di lotta scudetto però non ci sarebbe molto da dire perché purtroppo contro una Juve del genere, che ha davvero una mentalità superiore a tutti i club di serie A, non sarebbe poi così grave la cosa. Il vero "dramma" è che il Napoli ha abbandonato ogni competizione per dedicarsi alla famigerata conquista dello scudetto.

I partenopei sono infatti usciti dalla Coppa Italia e dopo aver lottato in Champions League, hanno perso in malomodo anche in Europa League.

In caso di non vittoria dello scudetto del Napoli sarebbe un vero e proprio fallimento per tutti: società, tifosi e mister in primis.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!