È il secondo tempo di Juventus - Atalanta e i bianconeri hanno appena realizzato il raddoppio dopo una bella azione terminato con lo scambio Higuain-Matuidi con quest'ultimo che mette la palla in rete alle spalle di Berisha. Tutto regolare fin qui ma in area di rigore bergamasca Benatia fa a scintille con De Roon. Durante il replay vediamo come i due si strattonano a vicenda con la maglia del numero 4 bianconero che viene lacerata del tutto. Da qui il gesto di reazione di Benatia contro il giocatore neroazzurro che fa altrettanto. Un mini-rissa che impiega un po' a placarsi. Solo con l'intervento dell'arbitro il tutto viene sedato.

Ammonizione per entrambi. Il giallo fa infuriare Allegri in quanto Benatia era diffidato e salterà il match contro la Spal a Ferrara.

Il giocatore bianconero, corre verso la panchina per effettuare il cambio della maglia da gioco e il tecnico livornese gli si avvicina con tono minaccioso e alterato. Le immagini hanno mostrato un chiaro faccia a faccia con il Marocchino cui Allegri si rivolge ripetendogli 4 volte: ''Stai zitto!'' Benatia cerca di replicare ma sembra tutto inutile. Inevitabile qui un rimando al caso Bonucci che ebbe una dinamica simile.

Deja-vu bianconero

Non è la prima volta che Massimiliano Allegri sbraita cosi apertamente e duramente contro uno dei suoi giocatori. Ieri, molti tifosi sia da casa che allo stadio guardando quella scena avranno pensato a quando il tecnico ebbe un duro faccia a faccia con Leonardo Bonucci.

Storia che poi sappiamo come è andata a finire. La differenza è stata nella reazione di Benatia che non ha particolarmente protestato più di tanto né mostrato accenni di reazione violenta come successo con l'ex calciatore bianconero ora in forza a Milan. Secondo alcuni addetti ai lavori Allegri si è molto infuriato con Benatia poiché guardando la dinamica dell'azione ha temuto qualcosa in più di una semplice ammonizione e sa bene che il marocchino ad oggi è considerato una pedina fondamentale nello scacchiere bianconero.

Benatia infatti sta disputando un'ottima stagione da titolare, garantendo sicurezza e solidità alla difesa che condivide con Chiellini, Barzagli e Rugani formando un muro invalicabile. Non a caso è anche merito suo se la squadra non subisce goal da 9 partite consecutive.

Multa o Sgabello?

Molti hanno scherzato su questo episodio, cercando di capire se per il giocatore arriverà una multa o peggio, uno sgabello proprio come Bonucci.

Allegri per tutta risposta è apparso molto sereno dichiarando che è tutto risolto e quello visto durante la partita era solo un momento di rabbia scaturito dall'adrenalina della partita. A fine partita il Marocchino è andato negli spogliatoi a sbollire la rabbia post-partita per dimenticare l'accaduto.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!