Il Milan è pronto a tuffarsi in questo finale di campionato che si preannuncia scoppiettante, con i rossoneri guidati da Gattuso che dovranno tentare la rincorsa ad un posto Champions e prepararsi alla finale di Coppa Italia contro la Juventus. È inutile dire che molto del mercato rossonero dipenderà anche da come si concluderà la stagione, che comunque, visto come era partita, sta risultando essere sicuramente positiva. Tutto ciò ha infatti portato al rinnovo di Rino Gattuso fino al 2021; il rinnovo ha anche dato una maggiore responsabilità a Ringhio, il quale ora potrà pianificare il prossimo mercato assieme alla dirigenza rossonera.

In quest’ottica Mirabelli si è mosso d’anticipo, chiudendo già due acquisti a parametro zero che andranno a rinforzare il reparto difensivo rossonero; sono arrivati infatti l’esperto portiere del Napoli, Pepe Reina, ed il mancino classe ’87, Ivan Strinic.

Mercato Milan: non si pensa solo al presente, ecco l’assalto a Felix

Mirabelli già nella scorsa sessione di mercato ha cercato di costruire un mix vincente fatto di esperienza e talento, acquistando sia giocatori esperti che giocatori giovani in rampa di lancio. Ed è questa la strategia che sembrerebbe perseguire anche nella prossima sessione di mercato; se, come abbiamo già detto si sono chiuse due trattative per giocatori di esperienza, Mirabelli starebbe scatenando un’asta con l’Arsenal per uno dei migliori talenti del panorama europeo.

Si tratta del portoghese Joao Felix, che in patria viene definito ‘il nuovo Rui Costa’. Il giovane classe ’99 è di proprietà del Benfica e ha una clausola di 60 milioni di euro, ma secondo la stampa portoghese potrebbe partire per una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Sul giocatore c’è però l’Arsenal di Arsene Wenger, da sempre molto attento nel cercare di accaparrarsi i migliori giovani talenti.

Mercato Milan, parla Gattuso: ecco la sua richiesta

Gennaro Gattuso, forte del rinnovo fino al 2021, nelle ultime interviste ha iniziato a parlare di mercato, cominciando ad esprimere dei pareri su quelli che dovranno essere i prossimi acquisti del Milan. Il tecnico cosentino ha infatti affermato che al Milan dovranno arrivare giocatori che oltre a saper giocare a calcio, abbiano la personalità giusta per fare la differenza in campo.

Gattuso ha anche chiesto che i giocatori che arriveranno debbano avere la qualità di imporsi come leader nello spogliatoio, infatti ciò è molto importante per aprire un ciclo vincente che possa riportare il Milan ai successi del passato.