Ore calde in casa Genoa per il futuro di Perin. Questa mattina i giornalisti della rosea hanno svelato l'intesa tra il numero uno del Grifone e la Juventus, che a questo punto avrebbe superato il Napoli. Preziosi era stato molto chiaro con gli azzurri: "Fate in fretta perchè su Perin ci sono anche i bianconeri". Evidentemente Beppe Marotta ha compiuto l'accelerazione decisiva in queste ultime ore, strappando l'ok del portiere del Genoa e del suo procuratore.

Il Genoa frena e chiama Skorupski

Manca ancora il sì del club più antico di Italia, che vuole monetizzare al meglio la cessione. Il problema è rappresentato dal fatto che la scadenza contrattuale di Perin è dietro l'angolo e i margini di manovra di Preziosi sono veramente ridotti.

La speranza del Genoa è che il suo tesserato aiuti il club a portare a termine un'operazione che economicamente parlando potrebbe essere vantaggiosa per i rossoblu. Nel frattempo i collaboratori di Preziosi hanno preso in considerazione l'ipotesi Skorupski: il portiere di riserva della Roma ha mandato chiari segnali di apertura alle pretendenti in queste ultime ore. Attenzione però all'inserimento del Bologna, che a detta degli esperti sarebbe persino in vantaggio sul Grifone. La prima scelta del Genoa resta Skorupski, Perinetti si era già mosso per lui nei mesi scorsi e conta sui buoni rapporti instaurati col polacco per chiudere l'operazione. La riserva di Alisson ha sicuramente un buon mercato e accetterà la migliore offerta.

La società intensifica il corteggiamento, in attesa di risolvere la questione Mattia Perin.

Mirante o Marchetti le alternative

Le alternative tuttavia non mancano, gli ultimi nomi caldi accostati per la porta del Genoa sono quelli di Mirante e di Marchetti. Su quest'ultimo ci sono parecchie perplessità legate all'età, mentre il primo rappresenta un profilo dal rendimento sicuro ed un'occasione abbastanza ghiotta, essendo in scadenza contrattuale proprio con il Bologna.

Nelle settimane scorse si era anche parlato di Mattia Destro, anche lui dato in uscita dai felsinei. Per quanto riguarda l'attacco, il vero obiettivo del Genoa sembra essere Leonardo Pavoletti. Più che un'idea un sogno. Se il Cagliari dovesse ottenere la salvezza, molto difficilmente lascerà partire il suo centravanti.

Oltretutto il Grifone dovrà prima risolvere l'intricatissimo noto legato a Gianluca Lapadula, il cui riscatto obbligatorio rischia di pesare come un macigno sui conti rossoblu.

Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!