Una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato sarà sicuramente l'Inter, chiamata a chiudere il bilancio in pareggio entro il 30 giugno per eliminare definitivamente i paletti imposti dalla Uefa con il fair play finanziario. Dal 1° luglio la società nerazzurra potrà muoversi con maggiore libertà ma non è ancora chiaro se potrà permettersi grande esborsi economici.

Il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, è stato chiaro nell'ultima conferenza stampa della stagione, affermando come non si dovranno illudere i tifosi come fatto lo scorso anno. Se si faranno dei nomi e si porranno degli obiettivi, bisognerà fare in modo di conseguirli.

L'allenatore di Certaldo, infatti, ci ha tenuto a precisare che l'anno scorso dichiarò alla presentazione che l'obiettivo era tornare in Champions perché gli erano state fatte delle promesse che, però, non sono state mantenute e, dunque, quest'anno prima di sbilanciarsi bisognerà valutare bene la situazione.

I riscatti di Cancelo e Rafinha

In conferenza stampa Spalletti ha sottolineato come al momento non sia possibile riscattare Joao Cancelo e Rafinha Alcantara. I due giocatori, fondamentali per la qualificazione in Champions League, sono in prestito rispettivamente dal Valencia e dal Barcellona per trentacinque milioni di euro. Il tecnico, però, ha anche aggiunto che si vedrà in seguito e vuol dire che l'Inter tornerà a parlare con i due club a partire dal 1° luglio, anche se sembra più semplice arrivare al fantasista brasiliano visto che i blaugrana hanno aperto all'ipotesi di un nuovo prestito.

Scambio con il Valencia

Inter e Valencia che potrebbero pensare di intavolare un sorprendente scambio. Gli spagnoli, infatti, hanno chiesto informazioni per l'attaccante italo brasiliano, Martins Eder, che quest'anno è stato sempre relegato in panchina, chiuso da Icardi, e il prossimo anno rischia di giocare ancora meno visto l'approdo a Milano di Lautaro Martinez.

I nerazzurri valutano Eder circa dieci milioni di euro ma i due club potrebbero inserire il suo cartellino nella trattativa per il riscatto di Cancelo, sempre a partire dal 1° luglio. L'Inter potrebbe offrire venticinque milioni di euro più il cartellino dell'attaccante italo brasiliano. Su di lui c'è anche il Cagliari, ma qualora il club spagnolo dovesse aprire alla possibilità di uno scambio, la priorità andrebbe alla trattativa per il ritorno a Milano del laterale portoghese.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!