La stagione del Milan si avvia alla conclusione con i rossoneri che saranno impegnati nell’ultima partita di campionato contro la Fiorentina. Il risultato del match sarà decisivo per il futuro del club rossonero, principalmente per due fattori:

  • Vincendo, i rossoneri raggiungerebbero la qualificazione diretta in Europa League che consentirebbe loro di poter svolgere la preparazione atletica per intero, cosa che non era potuta accadere lo scorso anno. Probabilmente anche per questo fattore, i rossoneri hanno avuto un calo nel mese di aprile, che gli ha pregiudicato la rincorsa alla Champions League, anche se a dire il vero il traguardo era difficilmente raggiungibile visto il pessimo inizio di stagione sotto la guida di Vincenzo Montella;
  • Altro aspetto determinante è quello relativo al mercato, infatti con la qualificazione diretta alla prossima Europa League la dirigenza rossonera avrebbe maggiori margini di discussione con l’Uefa per il rispetto del fair play finanziario. Inoltre, non è da trascurare il fatto che la vetrina europea potrebbe attirare al Milan giocatori di calibro internazionale.

Milan, focus sulle cessioni prima degli acquisti?

I rossoneri molto probabilmente dovranno sacrificare uno dei loro campioni nel prossimo mercato estivo, anche se non esplicitamente per ragioni di bilancio.

Infatti tengono banco le situazioni relative a Gianluigi Donnarumma e Jesus Suso, che per motivi differenti potrebbero lasciare il Milan. Il rapporto tra il pubblico rossonero e Donnarumma si è da tempo inclinato e difficilmente il portiere resterà a Milano anche perché su di lui ci sono i maggiori top club europei. In questo caso il nodo resta l’alta valutazione che i rossoneri fanno del proprio portiere, forti di un lungo contratto.

Per quanto riguarda Suso, invece, non si segnalano problemi con staff o pubblico rossonero ma su di lui pende una clausola di 38 milioni che potrebbe essere tranquillamente pagata da qualche club. L’addio di Suso, come quello di Donnarumma, sarebbero penalizzanti per i rossoneri, i quali si priverebbero di due giocatori molto forti, che andrebbero adeguatamente sostituiti.

Il Milan si muove sul mercato: arriva un talento greco?

La dirigenza rossonera dopo gli acquisti di Reina, Strinic e Soares si continua a muovere sul mercato e, come annunciato da Alfredo Pedullà, avrebbe chiuso l’ennesimo colpo trovando l’accordo con un centrocampista greco. Si tratterebbe del diciassettenne Nikos Michelis, il quale sarebbe stato prelevato dall’Asteras Tripolis per 400.000 euro con una percentuale sulla futura rivendita del giocatore.

Il giocatore è stato seguito dalla dirigenza rossonera durante il torneo della Nazionali Under 17 che si è disputato in Italia. Il centrocampista potrebbe essere un colpo molto importante per il futuro, vista la sua capacità di giocare anche sulla linea di difesa.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!