Il milanista Patrick Cutrone parla alla fine della partita contro il Verona, elogiando la squadra ma soprattutto pensando alla Juventus. Vittoria che ha condannato gli scaligeri alla retrocessione in serie B. "Oggi ho segnato e sono contentissimo. Non penso ai numeri, penso a dare il massimo in campo e in partita". "Da domani ci penseremo e prepareremo la gara al meglio". Per il Milan, questa importante vittoria segna un grande passo in avanti verso l'Europa League. Nella partita contro il Verona il tecnico Gennaro Gattuso ha schierato un perfetto schema 4-3-3.

Le pagelle del Milan

Donnarumma Gigio 6 - Non subisce sostanzialmente nessun tiro, tranne il goal di Lee, su cui può fare ben poco.

Abate Ignazio 7 - Sostanzialmente gioca come vuole sulla fascia. Gran tiro al 49'.

Bonucci Leonardo 6 - Molto tranquillo, amministra molto bene e soprattutto si permette di scendere spesso sul fronte opposto.

Romagnoli Alessio 6 - Non forza molto, dopo essere rientrato dall'infortunio.

Rodríguez Ricardo 6 - Durante la prima fase di gioco preme molto, ma successivamente pensa sostanzialmente a difendere.

Kessié Franck 6 - Non gioca molto, cercando di dosare le sue forze. Aspetta la finale di Coppa Italia contro la Juventus.

Locatelli Manuel 6.5 - Colui che costruisce il gioco dei rossoneri, il cervello della squadra. Quando trova spazio prova anche la conclusione in porta avversaria.

Bonaventura Giacomo 7 - Si muove e gioca molti palloni.

Nella seconda parte della partita va con più convinzione negli spazi e trova un bell'assist per Borini.

Suso 7.5 - Gioca molto bene, lavora molto per la squadra. (Dal 58’ Borini Fabio 7 - entra e segna, una grande soddisfazione personale).

Cutrone Patrick 7.5 - Gioca molto per la squadra e crea molto movimento.

Gran bel goal. (Dal 71’ Kalinic Nikola 5.5 - Praticamente nullo. Non si vede, e questo manca molto al Milan).

Calhanoglu Hakan 8 - Il migliore in campo. Si muove moltissimo, soprattutto accentrandosi nell'area avversaria. Si crea il suo spazio, e spesso va a prendersi il pallone. Un buon giocatore.

Si pensa alla finale di Coppa Italia, consapevoli che non sempre i più forti vincono.

Certamente per battere i bianconeri serve qualcosa in più della solita prestazione, ma il Milan è pronto. Il trofeo lo vuole il pubblico rossonero, che alla fine della partita contro il Verona, gridava: "Portateci la Coppa Italia". Per ulteriori aggiornamenti calcistici, continuate a seguirci.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!