Il Calciomercato della Juventus presto potrebbe far registrare importanti novità in uscita. Al momento, la questione più scottante è quella che riguarda Miralem Pjanic, corteggiato dal Barcellona che, secondo "Tuttosport", avrebbe proposto al giocatore un ingaggio piuttosto allettante da circa 7,5 milioni di euro a stagione. Ad oggi, però, il club blaugrana non avrebbe ancora avanzato un'offerta ufficiale alla società torinese.

Dopo il mondiale si dovrebbe decidere anche il futuro di Higuain, che Sarri (dopo la felice esperienza a Napoli) vorrebbe nuovamente con sé al Chelsea. Al contempo, l'ex tecnico dei partenopei avrebbe richiesto alla dirigenza dei "Blues" anche un ulteriore sforzo per Rugani.

Il difensore marocchino Benatia, invece, dovrebbe prendere una decisione dopo essersi incontrato con i vertici della Juventus. Per quanto riguarda altre probabili operazioni in uscita, si fanno i nomi di Pjaca, Mandragora, Cerri e Kean.

Juventus: Barcellona in pressing su Pjanic

Stando agli ultimi rumors di mercato, il Barcellona avrebbe fatto recapitare al centrocampista bosniaco una proposta d'ingaggio da circa 7,5 milioni all'anno. Qualora fosse confermata, si tratterebbe di un'offerta difficile da rifiutare, ma tutto dipenderà da un'eventuale trattativa fra i due club. Marotta, infatti, sarebbe disposto a valutare proposte economiche non inferiori agli 80-85 milioni di euro, ai quali andrebbero aggiunti anche dei bonus. Dunque, se davvero il Barça è interessato ad acquistare Pjanic, dovrà inevitabilmente andare incontro ad un ingente esborso di denaro.

Al contempo, qualora dovesse partire l'ex romanista, la Juventus dovrebbe avere già pronta la strategia per quello che sarebbe il suo sostituto. In quest'ottica, non è da escludere che i bianconeri possano virare (con i soldi incassati dall'eventuale cessione di Pjanic) sul laziale Milinkovic-Savic, per il quale Lotito pretende almeno 100 milioni di euro.

Juventus: Higuain e Rugani nel mirino del Chelsea

Le indiscrezioni sul calciomercato della Juventus, però, non finiscono qui. Come riportato da Ansa, il Chelsea sarebbe pronto a recapitare a Torino un'offerta da circa 40 milioni di euro per Rugani, una cifra che indubbiamente darebbe un'accelerata decisiva all'addio del giovane centrale. Il nuovo tecnico dei "Blues", Sarri, avrebbe chiesto anche un altro calciatore juventino, ovvero il suo "pupillo" Higuain, valutato dal club campione d'Italia circa 50 milioni.

La trattativa potrebbe essere avviata dopo il mondiale, e non si esclude che possa coinvolgere anche Morata, il cui ritorno in bianconero sarebbe gradito ad Allegri.

Futuro tutto da decifrare per Benatia. Nei prossimi giorni, il difensore marocchino sarà a colloquio con la dirigenza juventina per avere maggiori chiarimenti: Arsenal, Borussia Dortmund e Olympique Marsiglia sarebbero pronte a contenderselo. Molto probabilmente, il destino dell'ex Roma dipenderà da Godin: se Marotta dovesse riuscire a mettere le mani sul 32enne uruguaiano, si potrebbe dare il via libera alla partenza di Benatia.

Quasi certi gli addii di diversi giovani che porterebbero denaro fresco nelle casse juventine, utile per rilanciare l'assalto a Golovin e, probabilmente, a Martial.

Mandragora, a lungo nel mirino del Genoa, si trasferirà all'Udinese per 20 milioni, con la Juventus che manterrà per sé il diritto di recompra a 24 milioni. Pjaca dovrebbe finire alla Fiorentina in prestito con diritto di riscatto.

Genoa e Cagliari si stanno contendendo Alberto Cerri, pronto all'esperienza in Serie A dopo l'ottima annata al Perugia in cadetteria: al momento i sardi sarebbero in vantaggio con un'offerta da 10 milioni di euro. In uscita anche Kean, rientrato dal prestito al Verona, nel mirino di Monaco e Leganes.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!