Il noto giornalista di Premium Sport, Maurizio Pistocchi, si è soffermato sulle possibili mosse di mercato dell'Inter e ha ipotizzato la prossima formazione nerazzurra con un modulo diverso dal 4-2-3-1 utilizzato quest'anno.

Il modulo sarebbe il 3-4-1-2 e vedrebbe un terzetto difensivo composto da Skriniar, che dovrebbe rinnovare il proprio contratto fino al 2023, De Vrij, arrivato a parametro zero dalla Lazio, e Joao Miranda. In porta, ovviamente, Samir Handanovic, con le voci di un possibile interesse del Napoli che sono state categoricamente smentite.

La formazione dell'Inter 2018/2019 secondo il giornalista Maurizio Pistocchi

La vera rivoluzione nerazzurra riguarderebbe il centrocampo visto che nella formazione di Pistocchi non figurano né Antonio Candreva, né Ivan Perisic. Sulle fasce sono stati inseriti Danilo D'Ambrosio e Kwadwo Asamoah, con il ghanese arrivato a parametro zero dalla Juventus. In mezzo al campo, spazio alla diga formata dal ritrovato Marcelo Brozovic e da Roberto Gagliardini: non è da escludere, però, che possa arrivare qualcuno al posto dell'ex giocatore dell'Atalanta. Sulla trequarti, invece, spazio al centrocampista belga, Radja Nainggolan, per il quale sono già partiti i discorsi in merito ad una possibile trattativa con la Roma: la società giallorossa chiede quaranta milioni di euro per il cartellino del giocatore, mentre il 'Ninja' avrebbe già dato il proprio consenso al trasferimento in maglia nerazzurra.

In attacco, Pistocchi indica il tandem composto da Lautaro Martinez e Mauro Icardi: quest'ultimo dovrebbe rinnovare il proprio contratto, con il prolungamento fino al 2022 a 6,3 milioni di euro a stagione.

Il futuro di Candreva e Perisic

L'impressione, però, è che tutto dipenda dal futuro di Antonio Candreva e Ivan Perisic.

In caso di mancata cessione, infatti, appare difficile pensare ai due esterni relegati in panchina, soprattutto per il calciatore croato che, in questa stagione, è andato in doppia cifra dando un contributo importante alla qualificazione in Champions League. Oltre a lui, inoltre, l'unico ad andare in doppia cifra è stato il capitano, Mauro Icardi, che ha vinto la classifica capocannonieri insieme a Ciro Immobile con ventinove reti segnate.

Più probabile, invece, l'addio di Candreva, su cui c'è sempre forte l'interesse del Chelsea: i 'Blues', già due anni fa, fecero un tentativo offrendo venticinque milioni di euro.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!