Si è completato il tabellone degli ottavi di finale della Coppa del Mondo. Gli ultimi verdetti della fase a gironi sono arrivati nella serata di ieri. In questa prima parte della rassegna calcistica abbiamo assistito a grandi sorprese, tra cui la clamorosa eliminazione della Germania. I campioni uscenti sono giunti ultimi nel Gruppo F, confermando la maledizione delle ultime edizioni, che aveva visto uscire ai gironi Italia nel 2010 e Spagna nel 2014. Altre nazionali di spicco hanno fatto più fatica, ma sono comunque riuscite a passare agli ottavi di finale. Le partite si giocheranno dal 30 giugno al 3 luglio 2018, con due match al giorno, uno alle ore 16.00 e uno alle ore 20.00.

La visione degli incontri sarà su Canale 5 in diretta tv.

Programma ottavi di finale della Coppa del Mondo

Ad inaugurare gli ottavi di finale sarà un big match da seguire con molta attenzione: Francia-Argentina. Il fischio d’inizio sarà alle ore 16.00 di sabato 30 giugno 2018 alla Kazan Arena. I Bleus non hanno mai vinto contro l’Albiceleste ai Mondiali, perdendo 1-0 nel 1930 e 2-1 nel 1978. In quelle edizioni, l’Argentina è poi arrivata in finale, ma solo nella seconda occasione riuscì a trionfare. Il bilancio negli scontri diretti è di appena 2 vittorie della Francia, con 3 pareggi e 6 sconfitte. C’è da considerare che in otto occasioni la Francia non è riuscita a fare gol. Il pessimo avvio dell’Albiceleste nella competizione fa pendere il pronostico dalla parte dei Bleus per il passaggio del turno, ma nel calcio tutto può succedere.

La giornata si concluderà a Sochi con Uruguay-Portogallo alle ore 20.00.

I padroni di casa della Russia, invece, scenderanno in campo alle ore 16.00 di domenica 1 luglio 2018 al Lužniki Stadium di Mosca. La partita Spagna-Russia non sarà la sola in programma, visto che a Nižnij Novgorod si disputerà Croazia-Danimarca alle ore 20.00.

La nazionale guidata dal ct Zlatko Dalić ha ben figurato nel corso della fase a gironi, concludendo a punteggio pieno. L’ostacolo danese sembra essere alla portata, ma non bisognerà sottovalutarlo. Si proseguirà lunedì 2 luglio 2018 alle ore 16.00 con Brasile-Messico. Il match di Samara avrebbe potuto essere di spicco qualora la Germania non fosse stata eliminata, ma al suo posto saranno i centroamericani a sfidare i Verdeoro.

Dunque, non ci sarà la rivincita dopo l’umiliazione del 2014, quando al Mineirão finì 1-7. In serata, alle ore 20.00 toccherà alla partita Belgio-Giappone alla Rostov Arena. Si terminerà martedì 3 luglio 2018 con Svezia-Svizzera alle ore 16.00 a San Pietroburgo, dopodiché andrà in scena l’ultimo incontro Colombia-Inghilterra alle ore 20.00 allo Spartak Stadium di Mosca. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre news sui Mondiali di Calcio.

Segui la nostra pagina Facebook!