Il figlio dell’ex presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi è entrato a far parte della rosa della rappresentativa Primavera dell’Udinese. Il giovane Francesco, nato nel 2001, è stato tesserato dal club friuliano dopo aver convinto i responsabili del staff tecnico del sodalizio bianconero. Il primogenito dell’ex segretario del Partito Democratico ha trascorso alcune settimane di prova presso il centro sportivo agli ordini del selezionatore David Sassarini, che ha concesso l’ultimo nulla osta alla trattativa di mercato.

Il talentuoso attaccante toscano avrà modo di disputare il massimo torneo di calcio giovanile nazionale e confrontarsi con i migliori calciatori potenziali dei prossimi anni. Francesco, classico ‘panzer’ alto 185 centimetri, ha cominciato a giocare con la scuola calcio dell’Affrico. Rispetto alla valutazione degli addetti ai lavori, il ragazzo ha le caratteristiche del bomber d’area di rigore in grado di sostenere l’intero peso del fronte d’attacco ma allo stesso tempo di rendersi utile per il gioco di squadra in fase di contenimento.

Ha vinto il titolo di capocannoniere nella categoria Allievi nel girone C della Regione Toscana ed è stato convocato dalla Nazionale Under 17 Dilettanti.

Lo scorso aprile il ragazzo ha sostenuto un provino con il Genoa. In quell'occasione, l’aspirante cannoniere ha sostenuto uno stage di due giorni presso il campo sportivo di Voltri sotto gli occhi attenti del selezionatore Luca Chiappino, del responsabile della Primavera Carlo Taldo e del direttore generale Giorgio Perinetti. Nonostante l’ottima valutazione da parte del club rossoblu, Renzi ha trovato spazio in Friuli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Serie A

Renzi jr in ritiro con la Primavera dell'Udinese

Lo scorso 13 agosto il centravanti in erba è già partito alla volta del ritiro dei baby bianconeri a Cortina d’Ampezzo andando a far parte della rosa di 27 giovani atleti pronti a giocarsi, magari, l’opportunità di entrare in prima squadra e chissà, forse pure debuttare in Serie A.

Renzi e la moglie Agnese Landini hanno due altri figli più piccoli, Emanuele ed Ester.

L’ex premier è notoriamente tifoso della Fiorentina. Negli anni in cui è stato prima presidente della Provincia e poi sindaco della città toscana è stato sempre presente, compatibilmente con gli impegni di rappresentanza istituzionale, alla gare casalinghe della squadra viola allo stadio Artemio Franchi. Nel corso degli anni di amministratore pubblico, ha avuto modo di scendere anche sul terreno di gioco in partite di beneficenza organizzate da Emergency.

Matteo Renzi ha anche una passione per gli sport americani e ha dichiarato di avere l’ambizione di portare nel nostro paese la cultura del fair play, tipica del mondo a stelle a strisce.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto