Stavolta non c'entra nulla Elliott o fondi di investimento. La coppia Berlusconi - Galliani che ha vinto tutto in 30 anni di gestione del Milan è pronta a tornare partendo da un club di Lega Pro. Infatti voci molto vicine all'ex presidente del Milan dicono che Berlusconi sarebbe vicino ad acquisire il Monza Calcio.

Insieme a lui ovviamente anche il fidato braccio destro Adriano Galliani che proprio dalla società brianzola fece il suo esordio nel mondo del calcio come direttore sportivo e delegato al mercato. Ruolo che ha poi ricoperto per 30 anni anche al Milan acquistando e intavolando trattative con i più importanti calciatori del mondo.

Dopo 17 mesi il ritorno nel calcio

Così dopo soli 17 mesi di assenza, cioè da quando Silvio Berlusconi ha ceduto la maggioranza del Milan al fondo cinese capitanato da Yonghong Li, l'imprenditore milanese è pronto a tornare nel mondo del calcio. Berlusconi dovrebbe presumibilmente diventare azionista di maggioranza della società Monza 1912 e ricoprire un ruolo da presidente onorario mentre a Galliani verrebbe affidata la direzione sportiva e il compito di occuparsi ovviamente di mercato.

Una telefonata con il presidente Colombo c'è già stata un paio di giorni fa e come confermato anche dal diretto interessato a Monza-news, non ha chiuso la porta alla cessione della maggioranza, ma ha chiesto soltanto di restare con una quota di minoranza.

Si può dire che la trattativa è ben avviata e la sensazione è che alla fine l'operazione vada in porto. Destino vuole che Berlusconi acquisirebbe le quote societarie del Monza da Nicola Colombo, figlio di Felice, che fu presidente del Milan dal 1977 all'80, dove conquistò lo scudetto della stella, ma viene anche ricordato per essere stato il presidente della retrocessione in serie B a tavolino dovuto allo scandalo del calcio scommesse.

Per Galliani a 74 anni è pronta una nuove entusiasmante sfida pochi mesi dopo l'abbandono al Milan.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan Silvio Berlusconi

Mesi in cui sembrava indirizzarsi verso nuovi orizzonti. È stato infatti eletto al senato della repubblica con Forza Italia nelle scorse elezioni e tuttora ricopre la carica di presidente delle società immobiliari del gruppo Fininvest, mentre a gennaio aveva dato le dimissioni da presidente di Mediaset Premium, proprio per dedicarsi al meglio al mondo della politica. Così la coppia che ha reso grande il Milan è pronta a ricomporsi e stavolta la tribuna potrebbe essere quella dello stadio Brianteo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto