L'Inter continua ad essere vigile sul mercato cercando di anticipare la concorrenza, in modo tale da generare aste e sfruttare le occasioni che il mercato offre. La strategia è quella di arrivare sui giocatori anche a fari spenti, così da evitare il classico via vai di notizie che puntualmente si sussegue durante il mercato. Tra i giocatori che l'Inter vorrebbe, il sogno resta Luka Modric: la telenovela per il croato, andata avanti per tutta l'estate, potrebbe presto ripetersi, ma con scenari diversi.

I nerazzurri ci hanno sperato, provato fino all'ultimo ad ingaggiarlo ma da Madrid, Florentino Perez non se ne è voluto privare tant'è che ha portato anche l'Inter davanti alla FIFA denunciandola per comportamento scorretto, una denuncia archiviata dalla stessa FIFA per mancanza di documentazione oltre a non veder alcun comportamento scorretto dalla società meneghina.

L'Inter quindi ci proverà di nuovo, qualora la trattativa non dovesse andare in porto, Herrera del Porto diventerà l'obbiettivo numero uno.

Inter-Modric: La situazione

Ai nerazzurri il regista croato piace, per cui difficilmente abbandoneranno il sogno di poterlo portare a Milano. La situazione però non è semplice: Perez pare che voglia far terminare la carriera al giocatore a Madrid. Il croato ora ha 33 anni ed è rimasto a Madrid promettendo da professionista esemplare il massimo impegno: al Real, Modric ha la possibilità di giocare la Champions League, ma allo stesso tempo ampie chance di poterla vincere ancora. La prossima stagione Modric avrà 34 anni e bisognerà capire se vorrà restare ancora a Madrid, però fino giugno ci vorrà tempo.

Difficile una trattativa già a gennaio, salvi clamorosi colpi di scena.

Herrera l'alternativa

Qualora non si dovesse arrivare a Modric in alcun modo, i nerazzurri hanno già un'alternativa pronta: Herrera del Porto. Il giocatore già era stato accostato all'Inter nella passata stagione ma non solo; il centrocampista messicano in Italia ha anche altri estimatori che lo seguono con interesse, tra queste la Roma.

Il giocatore però ha attirato su di sé anche le attenzioni di Tottenham e proprio del Real Madrid con cui avrebbe già parlato: Florentino Perez sembra disposto a mettere sul piatto 20 milioni di euro per portarlo subito a Madrid evitando così sgradevoli sorprese per il prossimo giugno. Herrera e l'attuale tecnico delle "merengues" Lopetegui hanno già lavorato insieme in passato al Porto, e chissà che il destino non possa di nuovo riunirli.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!