Sono ore di apprensione in casa Roma, dopo che ieri sera, durante la sfida con la Finlandia, il difensore greco in forza ai giallorossi, Kostas Manolas, si è infortunato cadendo male dopo un contrasto con un giocatore finlandese. Per lui una distorsione alla caviglia. Il giocatore, dopo il violento contrasto, ha provato a stringere i denti, ma poi ha dovuto abbandonare il match. Nelle prossime ore il difensore sarà sottoposto a tutti gli accertamenti del caso, per valutare la serietà dell'infortunio e i tempi di recupero. Eusebio Di Francesco, il tecnico romanista, potrebbe quindi avere dei problemi se Manolas dovesse rimanere fuori a lungo.

Possibile rientro anticipato in Italia per Kostas

Visto l'infortunio subito nella gara di ieri sera, non si esclude che il giocatore possa tornare già in Italia. Ieri la Grecia era impegnata contro la Finlandia, incontro valido per la Nations League. Subito dopo il contrasto si è capito che il giocatore non c'è l'avrebbe fatta a resistere a lungo, troppo forte il colpo, con la caviglia che si è letteralmente girata. Inoltre, già negli scorsi giorni, il difensore aveva accusato proprio dei problemi muscolari, questo potrebbe aver dato il colpo di grazia dopo il colpo di ieri. In vista della delicata sfida contro l'Udinese, prevista alla Dacia Arena sabato 24 novembre, alle ore 15, il problema Manolas potrebbe essere non da poco. L'infermeria della Roma potrebbe quindi annoverare tra le sue fila un'altra importante pedina, fondamentale nello scacchiere giallorosso, dopo che ai box si sono già fermati De Rossi, Pellegrini e Pastore.

Se i tempi di recupero di Manolas dovessero protrarsi per diverso tempo, il giocatore rischia anche di saltare i match contro il Real Madrid, il 27 novembre prossimo, partita valida per la Champions League, e quella contro l'Inter dell'ex tecnico Luciano Spalletti, prevista per il primo dicembre prossimo.

Ripresa degli allenamenti a Trigoria

Dopo la pausa dal campionato, tutti i giocatori delle squadre hanno avuto un momento di relax e di quiete, tranne ovviamente quelli impegnati con le loro nazionali.

Nelle prossime ore, a Trigoria, la Roma riprenderà gli allenamenti proprio con quei giocatori che non son stati impegnati nella Nations League. Sotto la lente di ingrandimento dello staff romanista, non c'è ora solo la situazione di Manolas e degli altri infortunati, ma anche quella di Diego Perotti: il giocatore infatti ha lavorato in questi giorni alternando il lavoro collettivo, con la squadra, a quello individuale.

Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!