L'Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste delle prossime sessioni di Calciomercato. I nerazzurri si muoveranno solo su grandi nomi come ammesso dal neo amministratore, Giuseppe Marotta, nel prepartita contro il Chievo Verona. La priorità della società sarà quella di rinforzare la rosa in particolar modo a centrocampo, che è il ruolo che ha mostrato maggiori carenze in questa prima parte della stagione.

Sia a livello numero che a livello tecnico, infatti, la squadra di Luciano Spalletti ha avuto qualche difficoltà, anche per l'infortunio subito da Radja Nainggolan che doveva essere il fiore all'occhiello di questa campagna acquisti e doveva far compiere il salto di qualità che poi non è arrivato. E per le prossime sessioni potrebbe tornare di moda un vecchio obiettivo, Luka Modric.

Marotta vuole Modric

Uno dei grandi obiettivi del neo amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, è il centrocampista croato del Real Madrid Luka Modric che ha vinto il Pallone d'oro meno di un mese fa.

L'ex dirigente della Juventus vuole regalare ai nuovi tifosi un colpo stellare, sfiorato dai nerazzurri già la scorsa estate quando il giocatore aveva espresso la propria volontà di trasferirsi a Milano, andandosi a scontrare con il muro eretto dal patron dei blancos Florentino Perez. Quest'ultimo è arrivato a denunciare l'Inter alla Fifa per i contatti avuti con l'entourage del croato ma è stato lo stesso Modric a scagionare i nerazzurri dicendo di essersi messo lui in contatto con il club meneghino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

L'arrivo di Marotta, però, potrebbe servire proprio ad ammorbidire i rapporti tra le due società diventati molto tesi negli ultimi mesi e l'affare sarebbe guidato da colui che la scorsa estate è riuscito a strappare al Real Madrid un fuoriclasse assoluto come Cristiano Ronaldo.

La strategia

Luka Modric è una pista pronta a tornare in auge nei prossimi mesi. Rispetto a quanto si era preventivato nei mesi scorsi, soprattutto in caso di qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, il centrocampista croato non arriverà a Milano già a gennaio e la società si muoverà a per giugno.

La strategia di Giuseppe Marotta è quella dell'attesa visto che l'intenzione del Real Madrid è quella di rinnovare completamente la rosa la prossima stagione. Il centrocampista croato, inoltre, ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e ha già rifiutato il rinnovo e con l'Inter avrebbe già una bozza di accordo trovato l'estate scorsa per un contratto triennale a quasi dieci milioni di euro a stagione più altri due anni, alle stesse cifre, in Cina con la maglia dello Jiangsu, l'altro club di cui è proprietario Suning.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto