Lo Sporting Lisbona ha vinto in rimonta sul Nacional nell’ultimo turno del campionato portoghese. Un risultato che ha consentito alla formazione lusitana di riportarsi a meno due dal Porto capolista. L’ultima partita di campionato dei biancoverdi ha conquistato l’attenzione dei tifosi italiani non certo per quanto avvenuto sul rettangolo verde. Nelle ultime ore la ‘torcida verde’, i supporter dello Sporting, ha diffuso un filmato che ha fatto il giro del web e in pochi minuti è diventato virale.

Nel video viene mostrata la coreografia che i sostenitori della squadra di Lisbona hanno dedicato ai tifosi italiani. Per i cinquanta anni del Movimento Ultras la curva dello Sporting ha esposto i simboli delle squadre del Bel Paese che ispirano, per passione, mentalità e colore, la parte più focosa del tifo portoghese.

I 50 anni del Movimento Ultras e l'omaggio ai supporter italiani

Quest’ultimi hanno elogiato i supporter italiani con lo striscione “Diversi nei colori, uniti nei valori.

Ultras da sempre, aggregazione fonte di ispirazione”. Un altro vessillo, su sfondo granata, richiama i principi ai quali si ispira il movimento. “Unione, liberi, tradizione e rispetto”. Il gesto è stato apprezzato dagli ultras italiani con le immagini pubblicate dalla pagina Torcida Verde che sono state visualizzate da oltre quindicimila utenti. Numerose anche le condivisioni sulle fan page di diverse tifoserie del Bel Paese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Serie B

Trentaquattro i loghi esposti allo stadio José Avalade dai supporter dello Sporting. Non sono passati inosservati quello degli ultras del Napoli (Fedayn e Vecchi Lions), ed i simboli dei tifosi della Salernitana (curva sud Siberiano), del Cosenza, della Reggina (i Boys), del Lecce, del Vicenza, dell’Avellino, della Casertana, del Taranto, del Como, della Roma (i Cucs), dell’Atalanta, del Milan (Fossa dei Leoni), del Torino, del Genoa (Fossa dei Grifoni), della Cremonese, del Catanzaro, del Brescia, della Ternana, del Parma e del Livorno.

Boom di visualizzazioni

Presente anche il giglio, simbolo della tifoseria della Fiorentina. Con i sostenitori della Fiesole i supporter lusitani hanno da anni un solido rapporto di amicizia che si è rinforzato in occasione degli incroci di Coppa e, soprattutto, dopo il recente tributo a Davide Astori. Un bel segnale quello che arriva dal Portogallo con tifoserie storicamente rivali che, per una volta, si ritrovano unite e fonte di ispirazione per passionalità, entusiasmo e colore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto