In casa Inter c'è grande attesa per i quarti di finale di coppa Italia che si giocheranno questa sera allo stadio Meazza contro la Lazio. Gara molto importante anche alla luce dell'eliminazione subita ieri dalla Juventus ai danni dell'Atalanta che, classifica alla mano, pone ora la squadra di Luciano Spalletti come favorita alla vittoria finale.

Pubblicità
Pubblicità

Da risolvere, però, c'è anche la situazione relativa all'esterno croato, Ivan Perisic. Il giocatore vorrebbe provare una nuova esperienza e ha chiesto la cessione. Su di lui c'è il forte interesse dell'Arsenal, che avrebbe già un accordo con l'entourage dell'esterno. Manca, invece, quello con i nerazzurri, che hanno rifiutato l'offerta pervenuta negli ultimi giorni ma i Gunners non demordono e in queste ore sono pronti a fare un ultimo tentativo.

Inter, ultimo tentativo dell'Arsenal per Perisic
Inter, ultimo tentativo dell'Arsenal per Perisic

L'Arsenal insiste per Perisic

L'Arsenal non molla Ivan Perisic, nonostante le dichiarazioni dei due dirigenti dell'Inter, Piero Ausilio e Giuseppe Marotta, e del tecnico Luciano Spalletti, abbiano chiuso quasi definitivamente le porte ad una cessione dell'esterno croato con l'allenatore che ha dichiarato come l'esterno croato sia abile e arruolabile già per il match di questa sera contro la Lazio.

I Gunners hanno visto respinta l'offerta di prestito oneroso da cinque milioni di euro con diritto di riscatto fissato a quaranta milioni pervenuta in questi giorni.

Pubblicità

L'Inter, infatti, si è detta sempre disposta a trattare solo la cessione a titolo definitivo o, al massimo, in prestito con obbligo di riscatto in modo da poter iscrivere la cessione già nell'attuale bilancio, importante in ottica fair play finanziario. Stando a quanto riportato dalla BBC, però, il club inglese è pronto a fare un ultimo tentativo last minute, visto che la sessione di Calciomercato chiuderà alle ore 20.

L'Arsenal, infatti, è pronta a presentare una nuova offerta chiedendo sempre Perisic in prestito con diritto di riscatto alle stesse cifre ma inserendo all'interno del contratto una penale nel caso in cui i Gunners non dovessero riscattare l'esterno croato al termine di questa stagione.

In campo con la Lazio

L'Inter, al momento, non sembra intenzionata ad accettare questa formula, ribadendo la volontà di trattare solo la cessione a titolo definitivo, anche per avere la liquidità necessaria per reperire un sostituto all'altezza di Ivan Perisic. L'esterno croato, inoltre, potrebbe scendere in campo questa sera contro la Lazio per la sfida di coppa Italia. Il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, lo ha convocato sottolineando come si sia allenato bene ieri.

Pubblicità

Bisognerà vedere se il giocatore scenderà in campo dal primo minuto o a partita in corso.

Leggi tutto