Gigi Buffon, ex numero uno della Juventus, adesso gioca al Paris Saint Germain. Il 28 gennaio, il portierone ha festeggiato il suo 41esimo compleanno, regalandosi l'ennesima vittoria con il suo Psg, che ha battuto 4-1 il Rennes grazie anche alla sua prestazione. Durante il lieto giorno, sui social sono arrivati diversi messaggi di auguri di buon compleanno nei riguardi del portiere, da parte di tifosi ma anche da suoi ex compagni di squadra e di Nazionale.

Le parole di Gigi Buffon

L'ex portiere della Juventus, che si trova ancora al terzo posto nella classifica degli estremi difensori più pagati a livello di cartellino, in questi ultimi giorni si è anche conquistato la copertina di FourFourTwo (un magazine di calcio) del mese di febbraio. AI microfoni della stessa rivista, Gigi Buffon ha confessato alcuni retroscena del passato in maglia bianconera, quelli legati al suo passaggio alla 'Vecchia Signora'.

"Il mio trasferimento? Una mossa molto intelligente", ha chiosato l'ex della Juve. Gigi sostiene che il prezzo pagato per il suo trasferimento a Torino (52 milioni di euro, in lire più di 100 miliardi) oggi diventa particolarmente rilevante perché negli anni passati le squadre non avevano la capacità di spendere come avviene oggi.

Questa affermazione è riferita a Kepa e Alisson, che nella speciale classifica lo superano abbondantemente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

I due portieri sono stati pagati rispettivamente 80 e 72,5 milioni di euro, cifre che oggi potrebbero essere considerate 'normali'. "Con me i bianconeri hanno fatto uno degli affari migliori della storia", ha proferito Gigi Buffon. L'ex portiere della Juve ha anche ribadito che ai tempi gli esperti del settore rimasero sorpresi dalla cifra spesa dai bianconeri per acquistarlo, poiché ritenuta 'esagerata' per un portiere.

I portieri di oggi

Nel 2019, però, la situazione è cambiata, e le cifre sborsate da Chelsea e Liverpool per acquistare Kepa Arrizabalaga e Alisson ne sono la prova concreta. Gigi Buffon ha infatti confessato che quella dei due club sia stata una mossa azzeccata, necessaria a garantirsi un portiere di valore per un lungo futuro, senza la necessità di ricorrere ad intervenire sul mercato per trovare un forte estremo difensore.

In ultima analisi, il portiere del Paris Saint Germain ha precisato che non esiste alcuna "battaglia tra difensori e portieri, o tra portieri e centrocampisti", facendo chiaramente capire che per lui un calciatore debba essere pagato secondo il valore reale, indipendentemente dal ruolo nel quale gioca.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto