Milan-Napoli [VIDEO]è stata la prima sfida di Coppa Italia [VIDEO] dei quarti di finale, ci si giocava un ambito posto in semifinale, importante per le motivazioni di entrambe le squadre.

Primo tempo

Nella prima frazione di gioco il Milan parte subito bene con Piatek che al 7' minuto cerca il goal da fuori area ma non trova la porta. Quattro minuti dopo però i rossoneri si portano in vantaggio proprio con il polacco, che imbeccato dal cross di Laxalt fulmina Meret e porta in vantaggio i rossoneri.

Il Milan si porta in vantaggio ma al 13' arriva subito la risposta del Napoli con Lorenzo Insigne che entra in area, calcia ma Donnarumma si fa trovare pronto e blocca il pallone. Il Milan nonostante il buon palleggio del Napoli si difende bene e riparte in contropiede. Al 27' arriva il goal del 2-0 con Piatek che va via in velocità punta Koulibay e fredda ancora Meret con un gran tiro che si insacca in rete. Al 40' ancora occasione per Insigne che non riesce a trovare la via del goal.

Secondo tempo

Nella seconda frazione di gioco, al 48' Milik dopo azione da calcio d'angolo cerca il goal ma non lo trova perché viene fermato da un difensore. Al 54' ancora il Napoli cerca il goal che potrebbe accorciare le distanze sempre con Insigne ma non trova la porta sul tiro da fuori area. Al 61' occasione per Milik che non riesce a segnare, un grande Donnarumma gli chiude la porta. Al 66' ancora i partenopei pericolosi stavolta con Ounas che era subentrato ad inizio secondo tempo ad Allan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Il calciatore con tiro a giro cerca la fortuna ma il portiere rossonero blocca senza troppi problemi. Non arrivano altre occasioni da goal e partita che termina con il Milan che batte 2-0 il Napoli e vola in semifinale di Coppa Italia. Il prossimo avversario sarà la vincente tra Lazio e Inter.

Analisi della partita

Il Milan nel secondo tempo è un po' calato rispetto al primo ma ciò nulla toglie alla grande prestazione mostrata dalla squadra di Gattuso che con il suo nuovo perno offensivo dimostra di giocare un buon calcio.

Buona la prestazione dell'altro neo acquisto Paquetà. Napoli che invece delude, l'approdo in semifinale poteva essere una motivazione in più per dare un senso alla stagione dopo l'uscita dalla Champions e il divario di undici punti in campionato con la Juventus che sembra essere difficile da recuperare. L'Europa League sarà una carta importante che può dare prestigio alla squadra di Ancelotti e magari puntare alla vittoria finale sarebbe molto importante.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto