Fiorentina-Roma, seconda partita dei quarti di finale di Coppa Italia, si è conclusa con l'eclatante risultato di 7-1 in favore dei padroni di casa toscani, i quali volano quindi in semifinale dove affronteranno l'Atalanta.

Primo tempo

La prima frazione è stata dominata dai viola. La prima occasione arriva al 4' con Federico Chiesa che riceve palla sulla corsa da Mirallas, tenta il tiro ma la palla esce di poco a lato. Al 7' minuto proprio Chiesa trova la rete del vantaggio con un dentro chirurgico all'angolino della porta difesa da Olsen. All'11' però la Roma risponde con Cristante che di testa scheggia il palo.

Al 18' sempre Chiesa è protagonista: riceve palla dopo il lancio di Mirallas, si presenta solo davanti al portiere, lo batte con uno scavetto e fa 2-0. Al 28' la Roma trova il goal del 2-1 grazie al tiro dalla distanza di Kolarov servito da Stephan El Shaarawy. I gigliati però non ci stanno e arriva il 3-1 con Luis Muriel che riceve da Biraghi e batte alla sinistra il portiere. Al 40' ancora Chiesa si rende pericoloso da fuori area con un bolide, ma una gran parata di Olsen gli nega la gioia della tripletta.

Secondo tempo

Nella seconda frazione arrivano due cambi per i giallorossi con l'ingresso di Edin Dzeko che rimpiazza Pastore e di Pellegrini per N'Zonzi. Nei primi 15 minuti non succede quasi, poi al 66' arriva il quarto goal della Fiorentina con Benassi: un passaggio filtrante di Muriel taglia in due la difesa e mette il suo compagno nelle miglior condizioni per segnare con un tiro centrale.

Al 72' gesto di nervosismo di Dzeko che viene allontanato dal direttore di gara e Roma che quindi rimane in 10. Arriva poi il quinto goal della viola due minuti dopo con Chiesa, che firma la tripletta personale grazie a un rimpallo favorevole. Non finisce qui, perchè gli uomini di Pioli in superiorità numerica fanno il sesto goal con Simeone, che imbeccato in area da Fernandes batte il portiere.

Poi chiudono i giochi con il cross di Veretout che trova ancora Simeone in area libero, il quale firma il 7-1 finale.

La Fiorentina vola così in semifinale dove troverà l'Atalanta.

Analisi della partita

La Roma in questa gara di Coppa Italia di fatto è come se non fosse mai entrata in campo, la Fiorentina invece ha saputo avere un completo controllo della partita, facendo ciò che ha voluto.

Il 7-1 è un risultato estremamente negativo per la Roma che peraltro riecheggia dal passato: con un analogo punteggio infatti perse a Manchester nel 2007 in trasferta e poi con il Bayern in casa nel 2014, in entrambi i casi in Champions League.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!