In casa Inter a tenere banco è il caso Mauro Icardi, nonostante domenica si torni in campo con i nerazzurri impegnati nel match contro il Benevento allo stadio Meazza, negli ottavi di finale di Coppa Italia. Il centravanti argentino è finito nell'occhio del ciclone negli ultimi giorni per la questione rinnovo e le dichiarazioni rilasciate dalla moglie e agente, Wanda Nara, che ha ammesso come ci sia ancora molta distanza tra domanda e offerta.

Pubblicità
Pubblicità

Dichiarazioni confermate, praticamente, dallo stesso giocatore che ieri sui social ha dichiarato che il rinnovo arriverà quando l'Inter presenterà un'offerta congrua e concreta. Lady Icardi ha ammesso che ci sono alcuni club interessati a lui: le due big spagnole, una francese e una inglese che potrebbero esercitare la clausola rescissoria da centodieci milioni di euro, valida dal 1 al 15 luglio. Ma su Maurito sembra essere sempre vivo l'interesse della Juventus che già lo scorso anno ha fatto un tentativo, offrendo cinquanta milioni di euro più il cartellino di Gonzalo Higuain. In quel caso, stando a quanto dichiarato da Wanda qualche settimana fa a Tiki Taka, è stato lo stesso Icardi a rifiutare il trasferimento a Torino.

Pubblicità

Icardi in bianconero? La Juve potrebbe riprovarci

La Juventus avrebbe dunque messo nuovamente nel mirino il centravanti argentino dell'Inter, Mauro Icardi. I bianconeri seguono Maurito da molto tempo, ma non sono mai riusciti a portare fino in fondo una trattativa, anche per volontà del diretto interessato che la scorsa estate ha rifiutato le avances della società bianconera.

Il prossimo anno le cose potrebbero cambiare, anche a causa delle tensioni che sono nate in sede di rinnovo tra il capitano e la società nerazzurra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

I bianconeri non potranno esercitare la clausola rescissoria da centodieci milioni di euro, valida solo per l'estero, ma potrebbero sedersi al tavolo delle trattative con il club meneghino. Al momento Icardi ha un contratto fino a giugno 2021 a quasi cinque milioni di euro a stagione e la richiesta per il rinnovo dovrebbe aggirarsi tra i sette e i nove milioni di euro all'anno fino al 2023. L'Inter, dal suo canto, stando alle varie indiscrezioni circolate in questi giorni, sembra essere disposta a salire fino a sette milioni di euro a stagione, bonus compresi.

La possibile trattativa

Inter e Juventus potrebbero, dunque, sedersi al tavolo delle trattative la prossima estate, ma non sarà semplice convincere i nerazzurri a privarsi del proprio capitano, cedendolo proprio ad una diretta concorrente. L'unico modo potrebbe essere quello di inserire nell'affare il cartellino di una o più contropartite tecniche. Il pallino di Giuseppe Marotta è Paulo Dybala che il neo amministratore delegato nerazzurro ha portato a Torino nell'estate del 2015, acquistandolo dal Palermo per quaranta milioni.

Pubblicità

Occhio anche alla situazione relativa a Juan Cuadrado, visto che l'Inter potrebbe attuare una piccola rivoluzione sugli esterni, con il possibile addio di Ivan Perisic e Antonio Candreva.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto