Annuncio
Annuncio

È giunta nella giornata di giovedì 10 gennaio [VIDEO] la prima ufficialità in casa Crotone con la firma sul contratto apposta dal giovane terzino sinistro Alessandro Tripaldelli, elemento classe 1999 giunto con la formula del prestito fino al termine della stagione in corso via Sassuolo. Il calciatore, cresciuto calcisticamente tra le file della Juventus, era già aggregato alla truppa rossoblu da alcuni giorni, in attesa dell'arrivo del transfer internazionale dovuto alla sua militanza in questa prima parte di stagione tra le file del club olandese del Pec Zwolle.

Un rinforzo in un reparto privo di alternative come la corsia sinistra che conta solamente su Bruno Martella, elemento esperto e molto corteggiato in cadetteria.

Possibile ritorno per Pettinari

Uno degli obiettivi nel reparto avanzato del Crotone, così come confermato dal Direttore Generale Raffaele Vrenna nelle ultime ore sembra essere Stefano Pettinari, elemento in forza al Lecce e gia in passato tra luci ed ombre con la maglia del Crotone sotto la gestione di Massimo Drago.

Advertisement

Per lui il Lecce avrebbe richiesto il cartellino della punta croata Ante Budimir, calciatore che fatica a trovare una giusta collocazione e, soprattutto, continuità nell'attacco rossoblu. Forte l'interesse dei pugliesi [VIDEO]sulla punta croata, così come quello del Crotone sul calciatore cresciuto nel settore giovanile del Sassuolo. Nei giorni scorsi anche l'attaccante Giuseppe Torromino era stato accostato al Crotone ma ora il suo futuro potrebbe essere a Pisa tra le file della formazione nerazzurra.

Richieste dall'estero per Simy

Anche per l'attaccante nigeriano Nwankwo Simy il futuro potrebbe essere lontano dalla Calabria. Per lui, infatti, sarebbero giunte negli ultimi giorni diverse offerte dall'estero, tra Cina e Belgio, proposte che rimangono al vaglio della società che però non vorrebbe privarsi del suo attaccante più forte in questa finestra di mercato.

Advertisement

Protagonista con la maglia della nazionale nigeriana agli ultimi Mondiali di Russia 2018, Nwankwo Simy ha siglato fino a questo momento della stagione quattro reti, confermandosi insieme al collega di reparto Marco Firenze uno degli uomini più decisivi in attacco. La situazione di classifica, però, non sembra favorire le scelte del club calabrese che rimane relegato in penultima posizione e sarà chiamato ad una vera e propria impresa nel girone di ritorno per garantirsi la permanenza in Serie B.