il Calciomercato invernale è appena terminato, ma le trattative non finiscono mai e Leonardo guarda già al futuro per migliorare ulteriormente la rosa del Milan e renderla competitiva per la possibile qualificazione alla prossima Champions League. I rossoneri sono stabili al quarto posto e a sole quattro lunghezze dai cugini nerazzurri ma devono guardarsi alle spalle dagli attacchi di Atalanta, Roma e Lazio che seguono a un solo punto di distacco.

Caso Chalanoglu, andrà via a giugno?

Nonostante le ultime prestazioni della squadra che hanno alzato il morale a Gattuso e ai giocatori, il rendimento di Calhanoglu è un vero e proprio mistero.

Il turco piace a Gattuso per la sua duttilità e la sua tecnica, ma si aspettava dal numero 10 rossonero soprattutto assist e gol. In questa stagione Calhanoglu ha giocato 20 partite in Serie A servendo solamente 2 assist e non segnando nemmeno un gol, un po' poco per uno che solamente un anno fa ha gonfiato la rete 6 volte.

Il ragazzo, dopo i vari problemi di ambientamento nel calcio italiano, nella seconda parte della scorsa stagione ha fatto innamorare di sé i tifosi milanisti, meritandosi il pesante numero 10 sulle sue spalle. Quest'anno invece Calhanoglu non riesce ad esprimersi al meglio in campo, eppure non è cambiato molto nella squadra di Gattuso. Il problema principale è probabilmente nella testa del giocatore: poca intraprendenza, giocate semplici sbagliate e tanti errori sotto porta lo hanno portato a una valanga di 5 in pagella, facendolo diventare un giocatore anonimo e quasi inutile per la squadra.

Secondo alcuni rumors Leonardo si sarebbe stufato del comportamento in campo del giocatore, tanto da cercare già da ora alternative valide per giugno. Già nella sessione di mercato appena conclusa, alcune squadre si sono mostrate interessate al giocatore turco, soprattutto il Lipsia ma la richiesta del Milan di 20 milioni aveva frenato l'operazione.

Nicolas Pepe, il nome nuovo sul taccuino di Leonardo

Nato in Francia ma con origini ivoriane, Nicolas Pepe sta incantando la Ligue 1 e vari club europei hanno messo gli occhi su questo gioiellino del Lille. In Italia, la concorrenza è quella Napoli che ha cominciato a monitorare l'attaccante classe '95.

Numeri strabilianti per il giocatore, che ha messo a segno 16 gol in campionato con 8 assist, trascinando il Lille al secondo posto in Ligue 1, sulle orme di un certo Eden Hazard. Visti i risultati fantastici che sta ottenendo la squadra, il presidente del Lille ha dichiarato di voler trattare la cessione del giocatore solamente per una cifra intorno a 80 milioni di euro. Se fossero davvero queste le cifre dell'affare, il club francese farebbe un'ottima plusvalenza considerando di aver acquistato il ragazzo solamente un anno fa dall'Angers per 10 milioni. Ma da qui a giugno la valutazione del giocatore potrebbe cambiare e rendere l'operazione di mercato maggiormente fattibile.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!