Caldara e non solo: 5 giocatori del Milan che hanno avuto problemi a causa di infortuni

Caldara: "Rientro a febbraio" - juvenews.eu
Caldara: "Rientro a febbraio" - juvenews.eu

Ennesimo infortunio per Caldara, ma non è l'unico che ha avuto problemi con la maglia del Milan a causa di tanti infortuni.

Stagione sfortunata quella di Mattia Caldara, il difensore classe 1994 è arrivato al Milan la scorsa estate nello scambio che ha riportato Leonardo Bonucci alla Juve ma non è praticamente mai sceso in campo a causa dei tanti infortuni. Dopo due fantastiche stagioni disputate con l'Atalanta e condite da 10 gol totali, il giocatore avrebbe voluto confermarsi con una maglia importante come quella del Milan ma per lui è stato un calvario. Debutta con i rossoneri il 20 settembre nella partita vinta per 1-0 contro il Dudelange in Europa League, poi a causa di vari infortuni e scelte tecniche non viene impiegato fino allo scorso 24 aprile, quando gioca da titolare la semifinale di ritorno contro la Lazio persa dal Milan per 1-0. Infine, pochi giorni fa la tegola decisiva: rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro che lo terrà fuori dai campi per minimo 6 mesi. Caldara è solo l'ultimo dei giocatori che, arrivati al Milan con tanti buoni propositi e tanto talento, sono stati fermati nella loro maturazione calcistica da tanti infortuni che in alcuni casi hanno compromesso la loro carriera.

1

Alexandre Pato

Uno dei più grandi rimpianti del Milan degli ultimi anni: Alexandre Pato. Si aggrega alla squadra nel gennaio 2008 e la partenza è col botto, all'esordio segna il suo primo gol in Serie A contro il Napoli e in 20 presenze totali gonfia la rete per 9 volte a soli 18 anni. Nelle tre stagioni successive va sempre in doppia cifra vincendo anche lo scudetto 2011. Da lì inizia il suo calvario, a causa di molti infortuni in due stagioni colleziona solo 6 gol e il Milan è costretto a cederlo.

2

Philippe Senderos

Il roccioso difensore svizzero approda in prestito al Milan nell’estate del 2008 dopo l’esperienza all’Arsenal (macchiata da vari infortuni). Complice la scarsa condizione fisica iniziale e la lussazione a un dito del piede, esordisce con la maglia rossonera il 6 novembre in Coppa UEFA.I problemi fisici non lo mollano e per il suo esordio in Serie A bisogna attendere il 17 gennaio 2009 contro la Fiorentina. Philippe colleziona 14 spezzoni di gara in Serie A ed a fine stagione torna all’Arsenal.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto