A due giorni dall'apertura ufficiale del calciomercato invernale in casa Napoli si pensa già al mercato che verrà. In queste settimane il ds azzurro, Cristiano Giuntoli, ha iniziato a tessere la tela con Cagliari e Genoa per provare a strappargli Barella e Kouamè.

Suggestione Barella

Sul centrocampista italiano classe '97 ci sono da tempo Inter e Napoli. Un talento cristallino, un potenziale crack della Serie A che, nel Cagliari di Maran, si sta definitivamente consacrando.

Un' operazione che si prospetta tutt'altro che semplice. Il club rossoblu chiede 40 milioni di euro per cedere il calciatore in estate, cifra ritenuta alta dal Napoli ma che potrebbe diventare più che abbordabile in caso di cessione di Allan al Psg. Infatti, in questi giorni si è parlato tanto di una presunta offerta del club parigino di 80 milioni di euro per il momento respinta dal presidente azzurro Aurelio De Laurentiis.

Ma si sa che nel mercato le cose cambiano da un momento all'altro ed, in tal senso, non è assolutamente da escludere la cessione del centrocampista brasiliano a partire dal prossimo giugno. Nicolò Barella sarebbe il perfetto erede di Allan sia per la giovane età che per le grandi doti tecniche e di personalità del ventunenne sardo.

Obiettivo Kouamè

Per quanto riguarda l' attaccante ivoriano del Genoa, secondo quanto riportato da Sky Sport, il Napoli è pronto a chiudere da un momento all'altro con il club di Enrico Preziosi. De Laurentiis e Giuntoli sono in frequente contatto con Perinetti e il procuratore dell' attaccante classe' 97: l'idea sarebbe quella di acquistarlo in questa sessione e lasciarlo in Liguria fino al termine della stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli

Proposta che soddisfa anche il Genoa che dalla cessione dell' ivoriano vorrebbe incassare una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Le parti si risentiranno nei prossimi giorni ma la sensazione è che la fumata bianca sia sempre più vicina. Il Napoli è disposto ad assecondare in tutto e per tutto le richieste del club della Lanterna per evitare spiacevoli inconvenienti tecnici che nel calciomercato sono all'ordine del giorno.

Che Napoli sarà?

Proviamo ad ipotizzare un Napoli con Barella e Kouamè in rosa. Carlo Ancelotti sarebbe l' allenatore ideale per fare esplodere definitivamente i due giovani calciatori: Il centrocampista della nazionale italiana, insieme a Fabiàn Ruìz e Zielinski, potrebbe formare un centrocampo tra i più forti in Italia e in Europa. Stesso discorso che vale per Kouamè che, sotto la guida del tecnico reggiano, sarebbe in grado di ricoprire svariati ruoli dell' attacco azzurro portando tanta velocità e tanta tecnica che, aggiunte a quelle di Mertens, Insigne e Milik, formerebbe un attacco da sogno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto