Nell'ultima settimana alla Juventus hanno tenuto banco i 'casi' Paulo Dybala e Douglas Costa. La Joya contro il Parma è rientrato in anticipo negli spogliatoi nonostante la partita non fosse finita, probabilmente innervosito dal fatto che il tecnico lo aveva lasciato in panchina per tutto il match. Diversa la vicenda del brasiliano, prima protagonista di un brutto incidente in auto che poteva avere conseguenze ben peggiori, ma che per fortuna lo ha lasciato illeso. Nonostante tutto, qualche ora dopo Costa è andato a Parigi per partecipare al mega-party organizzato dal connazionale Neymar per il suo compleanno.

Pubblicità

Questi atteggiamenti non sono piaciuti molto alla società e allo stesso Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese ieri ne ha parlato in conferenza stampa e in parte ha avvertito i suoi giocatori a ritrovare i giusti atteggiamenti. L'allenatore juventino, però, ha sottolineando che ha apprezzato il fatto che Paulo Dybala abbia voluto scusarsi con i compagni. Di certo il numero 10 bianconero ha capito di aver sbagliato e perciò il "caso" si è risolto e anche abbastanza in fretta. Dybala è un giocatore troppo importante per la Juve e visto che la stagione sta per entrare nel vivo e che manca sempre meno alla partita contro l'Atletico Madrid in Champions, è bene che ritrovi quanto prima il miglior stato di forma.

I bianconeri per questa sfida contano di avere tutti al top della forma, compreso Douglas Costa che con la sua velocità può rivelarsi un'arma fondamentale.

La stagione della Juve entra nel vivo

La Juve da oggi in avanti è attesa da un periodo molto intenso e la stagione sta entrando davvero nel vivo poiché ormai è partito il countdown in vista della sfida contro l'Ateltico Madrid. Proprio per il fatto che sta iniziando il periodo caldo della stagione, Massimiliano Allegri vuole che i suoi giocatori ritrovino tutti la concentrazione e certi gesti o comportamenti probabilmente non saranno più tollerati.

Pubblicità

Il tecnico livornese ieri in conferenza stampa ha parlato in modo particolare di Paulo Dybala e di Douglas Costa. I recenti comportamenti del brasiliano non sono stati poco graditi e l'allenatore livornese ha spiegato che i suoi giocatori devono imparare a gestirsi sia fuori che dentro il campo. Queste parole sono suonate come un monito per i suoi giocatori che possono certamente avere un'intensa vita privata, ma probabilmente lo devono fare nel modo e nei tempi giusti. Dunque per alcuni bianconeri adesso è tempo di ritrovare la concentrazione perché da ora in avanti Allegri dovrà fare delle scelte e determinati comportamenti potrebbe influenzare le sue decisioni.

Douglas Costa in dubbio per la Champions

Oggi Douglas Costa non sarà a disposizione di Massimiliano Allegri a causa di un problema alla coscia. Il brasiliano è in dubbio anche per la partita contro l'Atletico Madrid. La speranza è che possa recuperare proprio per la sfida del 20 febbraio che è certamente un crocevia fondamentale per la stagione bianconera. Con un vantaggio considerevole sulle più immediate inseguitrici in campionato e fuori dalla Coppa Italia, gli uomini di Allegri si possono concentrare al massimo sulla Champions che, senza dubbio, è l'obiettivo principale.

Pubblicità