Dopo l'eliminazione della Juventus dalla Champions League si sono scatenati diversi dibattiti e in molti stanno criticando la società o Massimiliano Allegri. È molto facile parlare a cose fatte però nel mondo del calcio è una cosa abbastanza consueta. In particolare sono tutti a caccia di un colpevole dell'eliminazione della Juve dalla Champions League. Fra coloro che hanno deciso di esprimersi dopo la sconfitta contro l'Ajax c'è Fabio Capello.

L'ex allenatore bianconero dagli studi di Sky Sport, ha dato la sua chiave di lettura sul alcune scelte fatte dalla Juve che a suo dire sarebbero state sbagliate. Fabio Capello ha sostenuto che a causa dell'arrivo di Cristiano Ronaldo si è sacrificato troppo in fretta Gonzalo Higuain. Inoltre, l'ex allenatore ha sostenuto che per colpa di CR7 ne ha fatto le spese anche Paulo Dybala.

Capello critica la Juve

Fabio Capello, in questa stagione, era uno degli opinionisti di Sky Sport e spesso si è trovato a commentare le prestazioni europee della Juve.

L'ex allenatore bianconero in particolare ha voluto puntare la sua attenzione su Cristiano Ronaldo: "Hanno preso Ronaldo e hanno fatto un grande colpo", ha spiegato Fabio Capello che poi ha voluto dire la sua su Gonzalo Higuain: "Hanno clamorosamente svalutato Higuain che era stato pagato 90 milioni". L'ex tecnico della Juve ha aggiunto che il Pipita è stato ceduto in fretta e furia. Capello dunque crede che Higuain avrebbe potuto restare a Torino e che avrebbe potuto dare il suo apporto alla causa juventina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Secondo l'ex tecnico inoltre Paulo Dybala sarebbe stato svalutato dalla Juventus a causa dell'arrivo : "Lo stesso vale per Dybala, nettamente svalutato a livello economico- ha affermato Capello a Sky Sport - per colpa dell'inserimento di Ronaldo".

Dybala out 20 giorni

Dopo l'eliminazione dalla Champions League, la Juve deve concentrarsi sul campionato. I bianconeri dovranno però fare i conti con gli infortuni e dovrà fare a meno di molti dei suoi uomini.

Per le prossime partite la Juve non potrà avere Paulo Dybala che starà fermo per 20 giorni come ha spiegato Massimiliano Allegri in conferenza stampa. Nelle prossime gare non ci sarà nemmeno Mario Mandzukic che difficilmente sarà a disposizione per il finale di stagione. Per i prossimi match la speranza è quella di ritrovare Giorgio Chiellini. Il numero 3 juventino potrebbe rientrare per la gara contro l'Inter.

Mentre Douglas Costa e Martin Caceres dovrebbero tornare a disposizione nell'arco di una decina di giorni. Chi invece, si rivedrà il prossimo anno è Mattia Perin che è stato operato alla spalla. Stesso discorso va fatto per Sami Khedira che sarà operato al ginocchio nelle prossime due settimane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto