L'Inter si sta già muovendo per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, già a dicembre aveva ammesso che a gennaio non si sarebbe fatto praticamente nulla visto che gli sforzi sarebbero stati concentrati tutti per la prossima estate. Si punterà a profili che abbiano un certo palmares e abbiano esperienza per giocare a determinati livelli. Per questo motivo si guarderà in casa dei top club europei, cercando di individuare quei profili con una certa esperienza internazionale. A testimonianza di ciò c'è l'accordo già trovato con Diego Godin, che arriverà a parametro zero essendo in scadenza di contratto con l'Atletico Madrid.

Gundogan per il centrocampo

Uno dei club che potrebbe attuare una piccola rivoluzione e da cui, per questo motivo, si potrebbero creare delle occasioni di mercato è il Manchester City. Uno dei giocatori che potrebbe lasciare i Citiziens è il centrocampista tedesco di origini turche, Ilkay Gundogan. L'ex Borussia Dortmund ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e il suo allenatore, Pep Guardiola, ha già dichiarato che non ha alcuna intenzione di trattare il rinnovo. A questo punto la cessione sembra scontata per evitare di perderlo a parametro zero. L'Inter ha individuato in lui il rinforzo giusto per cercare di compiere quel salto di qualità a centrocampo che non è arrivato in questa stagione.

Gli unici dubbi potrebbero essere legati alle condizioni fisiche visto che negli anni scorsi Gundogan è stato spesso soggetto ad infortuni, più o meno gravi. In questa stagione, però, il rendimento da questo punto di vista è migliorato Il classe 1990, infatti, ha disputato ventinove partite in Premier League, mettendo a segno cinque reti, e anche in Champions League ha giocato praticamente tutte le gare, contando otto presenze.

Non solo Gundogan

Manchester City che, dunque, non potrà chiedere molto dalla cessione di Ilkay Gundogan, vista la sua situazione contrattuale. Ma il centrocampista tedesco non è l'unico giocatore finito nel mirino dell'Inter. I nerazzurri, infatti, hanno messo gli occhi sul terzino destro brasiliano, Danilo, classe 1991, a differenza dell'ex Borussia, però, il laterale non ha giocato moltissime partite in questa stagione, anche se non per motivi fisici, non rientrando nei piani di Guardiola.

L'ex Real Madrid in quest'annata ha disputato solo dieci partite in Premier League.

Stando a quanto riportato dal Sun, Inter e Manchester City potrebbero sedersi al tavolo delle trattative per discutere del trasferimento dei due giocatori a Milano per una cifra complessiva intorno ai cinquanta milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!