La Juventus, che ha vinto l'ottavo scudetto consecutivo, sta pianificando anche il nono con Fabio Paratici intenzionato a costruire una rosa ancora più forte. La prossima stagione però si punterà soprattutto alla Champions, Coppa che manca da oltre 20 anni a Torino e i tifosi vogliono vincerla più di qualsiasi cosa.

Il centrocampo si rifarà il look

Con l'arrivo di Ramsey un tassello è già stato inserito, l'ex centrocampista dell'Arsenal garantisce quella qualità che mancava al reparto e con Pjanic potrebbe essere una ottima pedina per aggiustare quello che non si mai visto per tutto l'arco di questa stagione.

Il primo nome sul taccuino di Paratici è quello di Paul Pogba, il francese è in rottura con lo United e non direbbe di no ad un suo ritorno in Italia. Se dovesse saltare la pista Pogba c'è già pronto il piano B, ovvero Milinkovic-Savic. Trattare con la Lazio però si sa non è facile, soprattutto con Lotito che valuta il giocatore almeno 80 milioni mentre i bianconeri non offriranno più di 60. Per l'attacco si punta a Federico Chiesa l'attaccante della Fiorentina è però seguito anche dall'Inter di Antonio Conte anche se i bianconeri sono in leggero vantaggio e tutto dipenderà da chi sarà il nuovo allenatore.

Partenti Mandzukic e Khedira in forse Douglas Costa e Alex Sandro

Prima di comprare bisogna però vendere e la Juventus ha già in mente i nomi che potrebbero portare al tesoretto importante per poi reinvestirli. I sicuri partenti saranno Mario Mandzukic e Sami Khedira, entrambi non faranno parte della rosa per la prossima stagione e in dubbio ci sono Alex Sandro e Douglas Costa. Con importanti offerte intorno almeno ai 60 milioni, si può iniziare a trattare, ci sono varie squadre pronte a iniziare a dialogare per i due giocatori.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus

In bilico Paulo Dybala e Miralem Pjanic, l'attaccante argentino che non ha disputato una della sue migliori stagioni aspetta di conoscere il nome del nuovo allenatore, così facendo potrebbe ritornare quello di un anno fa. Per il centrocampista bosniaco invece si valutano le offerte che in estate sicuramente arriveranno mentre da monitorare con attenzione anche la situazione che riguarda Joao Cancelo, il portoghese potrebbe partire per una cifra intorno ai 60 milioni. Se la Juventus riuscisse a recuperare dalle cessioni almeno 300 milioni, questi soldi andrebbero reinvestiti subito e Mauro Icardi potrebbe davvero diventare il nuovo attaccante visto che con Conte non troverebbe spazio e insieme a Ronaldo e Dybala formerebbe uno dei tridenti più forti al mondo.

Bisognerà capire anche la questione Gonzalo Higuan, il pipita che non resterà al Chelsea per via del blocco del mercato rientrerà a Torino, offerte non ce ne sono ma se Sarri sarà il nuovo tecnico sarà al centro del progetto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto