Il Calciomercato del Milan inizia a complicarsi. A Giampaolo, pronto a diventare ufficialmente il nuovo allenatore forse già oggi, serve un centrale di difesa. Lovren del Liverpool e Andersen della Sampdoria sarebbero in cima alla lista dei desideri dei rossoneri, ma per il blucerchiato la trattativa si sta complicando. Il Tottenham, riferiscono questa mattina dall’Inghilterra, è infatti pronto a sbaragliare la concorrenza con un’offerta da 31 milioni di sterline, circa 35 milioni di euro, che sarebbe quella giusta anche per fare breccia nel cuore di Ferrero che ha sempre valutato il suo gioiello attorno alla cifra proposta dagli inglesi.

Calciomercato Milan: il Tottenham farebbe sul serio per Andersen

Si complica quindi la trattativa Andersen per il calciomercato del Milan. I rossoneri avevano iniziato a muoversi per il 23enne e puntavano forte su Giampaolo per provare a prendersi un piccolo vantaggio nella corsa. Il tecnico abruzzese è il 'papà' sportivo del danese, lo ha tenuto sotto la sua ala nel primo anno in Italia e poi gli ha consegnato la maglia da titolare della Sampdoria subito dopo l’addio di Skriniar.

Un fiducia ricambiata in maniera splendida da Andersen che è stato una delle più belle sorprese del campionato blucerchiato. Il problema per il Diavolo rossonero è che tutte queste ottime prestazioni hanno attirato una folta concorrenza. In Italia sullo scandinavo c’è la Juventus, a caccia di un centrale dopo l’addio di Barzagli, e poi c’è il Napoli che rischia di perdere Koulibaly, ma è dall’estero che arrivano la insidie più concrete.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Il Tottenham si starebbe portando avanti nella battaglia con un’offerta da 35 milioni di euro che, se confermata, verrà accettata dalla Sampdoria. Ferrero valuta Andersen proprio tra i 30 e i 35 milioni e, se dovesse venderlo a quella cifra, metterebbe a bilancio una plusvalenza straordinaria, visto che il giovane difensore è arrivato a Genova per soli tre milioni di euro.

Lovren e Mancini alternative a Andersen per i rossoneri

Le difficoltà per arrivare ad Andersen faranno con ogni probabilità virare su altri obiettivi il calciomercato del Milan.

Il trio Maldini, Massara, Boban ha già pronte le alternative per regalare a Giampaolo il difensore giusto per la sua linea a quattro. Il primo della lista è Dejan Lovren del Liverpool. Dopo tanti anni con i Reds lascerà l’Inghilterra e i suoi agenti sono già arrivati in Italia per iniziare a capire se intavolare una trattativa. I primi contatti con i rossoneri sembrano esser positivi, il giocatore sarebbe pronto a dire "sì", ma prima bisognerà trovare l’intesa sull’ingaggio, visto che Lovren guadagna 6 milioni a stagione, troppi per le casse del club milanese.

Più morbida sarebbe invece la trattativa con il Liverpool che non dovrebbe opporre troppa resistenza e chiede una cifra vicina ai 20 milioni per il cartellino.

La seconda strada per il nuovo centrale del Milan porta invece a Bergamo. Nel mirino di Maldini ci sarebbe infatti quel Gianluca Mancini che è stato titolare al centro della difesa dell’Atalanta. Dopo la cavalcata fino alla Champions League, ora sta facendo vedere il suo talento anche nell’Under 21 azzurra durante l’Europeo.

Ottime capacità difensive e un grande futuro davanti, sarebbe perfetto per fare coppia con Alessio Romagnoli, ma Percassi non vuole cederlo. Il presidente della Dea ha già dichiarato di volersi tenere stretti tutti i suoi gioielli in vista della prossima avventura europea. Il cerchio inizia quindi a stringersi e le alternative in difesa per il calciomercato del Milan potrebbero non essere molte dopo gli ultimi sviluppi su Andersen.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto