La questione Mauro Icardi continua a tenere banco in casa Inter in vista della prossima stagione. Il centravanti argentino ha fatto parlare di sé negli ultimi mesi più per motivi extracampo che per quanto fatto sul rettangolo dal gioco. A metà febbraio la società nerazzurra ha deciso di togliergli la fascia di capitano, affidandola a Samir Handanovic. Dopo questo provvedimento l'attaccante non è sceso in campo per un mese e mezzo, tornando ad aprile contro il Genoa.

Pubblicità
Pubblicità

Il suo rendimento, comunque, è stato al di sotto delle aspettative con soli due gol messi a segno, entrambi su calcio di rigore. L'ultima giornata, poi, ha segnato la rottura definitiva con tutto l'ambiente, con il rigore sbagliato contro l'Empoli che poteva essere decisivo ai fini della qualificazione in Champions League e l'uscita dal campo tra i fischi di tutto lo stadio.

Inter, contatto tra Conte e Wanda

Una situazione che sembra irreparabile e porterebbe verso un'unica direzione: la cessione di Mauro Icardi.

Pubblicità

Il centravanti argentino, però, ha più volte manifestato la propria volontà di giocare ancora con la maglia dell'Inter la prossima stagione. Il neo tecnico nerazzurro, Antonio Conte, avrebbe bocciato a prescindere l'attaccante classe 1993, chiedendo due prime punte sul mercato in vista della prossima stagione. In realtà l'allenatore ha sentito la moglie e agente, Wanda Nara, e presto potrebbe sentire anche il giocatore in prima persona.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Il concetto ribadito è stato abbastanza chiaro, come svelato nel suo editoriale su Tuttomercatoweb dal noto giornalista, Fabrizio Biasin: "L'Inter vuole fare a meno di Icardi e cercare di monetizzare. L'attaccante, dal suo canto vuole giocarsi le sue carte. Conte dopo aver parlato telefonicamente con Wanda (assieme a Marotta) parlerà al ragazzo per provare a convincerlo che restare a Milano non è la soluzione più saggia per lui e per il club. L'argentino chiederà una chance per mostrare le proprie abilità. Non sappiamo, alla fine, come finirà questa storia".

Il sostituto

L'Inter sembra avere le idee chiare su chi potrebbe sostituire Mauro Icardi. Si tratta del centravanti belga, Romelu Lukaku, che ha espresso la volontà di lasciare il Manchester United. L'attaccante dei Red Devils si è detto disposto a ridursi l'ingaggio, firmando un contratto da quasi otto milioni di euro a stagione rispetto agli undici milioni percepiti in Inghilterra. Resta da convincere il club inglese e non è escluso che nell'affare possa entrare il cartellino dell'esterno croato, Ivan Perisic, per abbassare l'iniziale richiesta che si aggira tra i settanta e gli ottanta milioni di euro.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto