Per quasi tutti i giocatori della Juventus è tempo di godersi le meritate vacanze, solo i sudamericani sono ancora impegnati con le rispettive nazionali visto che stanno partecipando alla Copa America. Fra i bianconeri che si godono un po' di relax c'è Cristiano Ronaldo che insieme alla sua famiglia si trova in Grecia. CR7, nella giornata di ieri, ha scritto un lungo post su Instagram per fare il bilancio della sua stagione in maglia bianconera e con la nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Il portoghese ha voluto sottolineare che quella che si è conclusa da poco è stata una stagione straordinaria nella quale ha infranto moltissimo record. CR7 ha ringraziato i tifosi della Juve, tutti i portoghesi e tutti i suoi fans in giro per il mondo e poi ha dato appuntamento per la prossima annata sportiva spiegando che si toglierà ancora moltissime soddisfazioni.

CR7 traccia un bilancio della stagione

Quella che si è conclusa da poco è stata un'annata piena si soddisfazioni per Cristiano Ronaldo come ha sottolineato lui stesso con un post su Instagram: "Che stagione indimenticabile!

Pubblicità

Nuove esperienze, un club gigantesco, una città eccitante, record battuti e altri tre titoli". CR7 si è ambientato benissimo nel mondo bianconero e nella sua prima stagione alla Juve ha vinto lo scudetto, la Supercoppa e ha infranto moltissimi record come ha sottolineato lui stesso sul noto social network. Record su record quelli collezionati da Cristiano Ronaldo in maglia bianconera ma anche con il Portogallo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Il fenomeno di Madeira ha anche voluto ringraziare tutti i tifosi juventini: "Devo ringraziare tutti i tifosi della Juventus per il modo meraviglioso in cui sono stato accolto in Italia", ha scritto CR7 che poi ha aggiunto un ringraziamento speciale a tutti i portoghesi che hanno aiutato la nazionale a raggiungere un'altra vittoria storica per il paese: "Avrete sempre un posto speciale nel mio cuore".

Cristiano Ronaldo nel suo lungo post ha poi voluto dare appuntamento alla prossima stagione che dovrà essere ricca di altri successi: "Ci vediamo presto per lottare per nuove e incredibili conquiste".

Parla Barzagli

Andrea Barzagli, qualche settimana fa, ha dato l'addio al calcio ma è possibile che resti comunque nel mondo Juve. Il numero 15 bianconero si è raccontato in una lunga intervista a Jtv nel quale ha svelato molti interessanti particolari della sua avventura alla Vecchia Signora.

Pubblicità

Barzagli ha parlato del suo rapporto con la città di Torino spiegando che il primo giorno che arrivò nel capoluogo piemontese sua moglie fece una passeggiata in centro e tornando a casa disse: "Bellissimo, bellissimo". Barzagli ha spiegato che Torino è una città perfetta: "Torino per un calciatore è una città perfetta, soprattutto per uno della Juventus". Il difensore ha poi parlato delle tante vittorie ottenute in bianconero e si è soffermato anche sui diversi metodi di lavoro di Conte e di Allegri: "Con Conte i ritmi erano alti, con Allegri ci divertivamo di più e giocavamo di più con la palla", ha sottolineato Barzagli che poi ha aggiunto che ci vuole comunque sempre grande rispetto anche perché poi ogni allenatore ha la sua idea.

Pubblicità

Il difensore bianconero ha anche parlato della grande emozione vissuta quando è stato inaugurato l'Allianz Stadium, delle tante vittorie e ha anche elogiato il presidente Andrea Agnelli: "C'è stata ammirazione, poi vedere un ragazzo giovane, non molto più vecchio di me, - ha rivelato Andrea Barzagli ai microfoni di Juventus TV - però per l'importanza che ha iniziare a fare il presidente della Juventus a 37/38 anni è una grande responsabilità".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto