Aspettando de Ligt, il Calciomercato della Juventus non si ferma. È sempre più viva la trattativa per portare a Torino Mauro Icardi che vorrebbe giocare per i bianconeri nella prossima stagione ma è corteggiato anche dal Napoli. La strategia di Paratici è quella di aspettare che il prezzo scenda ancora visto che l’attaccante non è stato nemmeno convocato per la tournèe in Asia dei nerazzurri. Caldo anche il fronte delle uscite con Mattia Perin che sarebbe ogni giorno più vicino al Benfica ma non sarà l’unico a partire durante l’estate.

Calciomercato Juventus: Paratici attendista per Mauro Icardi

È Mauro Icardi il prossimo obiettivo del calciomercato della Juventus. Il bomber non è stato convocato per la tournèe in Asia dell’Inter e quindi si allenerà ad Appiano Gentile insieme a Radja Nainggolan, altro epurato della rosa nerazzurra. Maurito si terrà in forma in attesa di capire quale sarà la sua nuova squadra. Il Napoli è sempre più in pressing, De Laurentiis è pronto a mettere sul piatto 60 milioni per il suo cartellino, cifra che sarebbe quella giusta per convincere Marotta.

Il problema è la volontà del giocatore, secondo il Corriere dello Sport Giuntoli ha incontrato Wanda Nara a Milano ma la sensazione è che gli azzurri non riescano a convincere Maurito a trasferirsi in Campania. Icardi vorrebbe solo la Juventus con cui avrebbe già raggiunto anche un accordo economico da 8 milioni di euro all’anno.

Paratici, forte di questo sensibile dettaglio, è in attesa di capire quanto potrà scendere il prezzo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

La strategia è chiara, con il “sì” del giocatore la Juve può aspettare che il mercato arrivi vicino alla scadenza. A quel punto l’Inter avrebbe le spalle al muro e sarebbe costretta a cedere ad una cifra bassa l’attaccante per non vederlo ad Appiano durante la prossima stagione. Il caso Icardi può destabilizzare lo spogliatoio che Conte vuole granitico e quindi Marotta ha l’obbligo di cederlo per non tenersi in casa una situazione che potrebbe diventare infuocata.

Negli scorsi giorni si era parlato di uno scambio con Kean più 20 milioni di conguaglio a favore del club meneghino ma per ora su questo fronte sembra essere tutto fermo anche perché Conte in attacco vorrebbe Lukaku e Dzeko e il gioiellino bianconero rischierebbe così di avere poco spazio.

Perin verso il Benfica: la Juventus ora vende

Il calciomercato della Juventus si muove anche in uscita. L’affare più caldo al momento sarebbe quello che riguarda Mattia Perin. L’ex Genoa è chiuso dal ritorno di Buffon e ha tanti corteggiatori in Italia e all’estero.

Secondo il quotidiano portoghese Record il portiere avrebbe già trovato un accordo con il Benfica. Ora i portoghesi dovranno portare a Torino la cifra giusta, Paratici chiede 15 milioni, la prima offerta è stata di dodici, il margine è quindi piccolo e se davvero Perin avesse scelto i lusitani la trattativa potrebbe chiudersi a breve. Ora bisognerà capire se ci saranno dei rilanci, sul numero 12 bianconero si era fiondato anche il Porto mentre in Italia sembrava essere interessata la Fiorentina.

Sul fronte uscite continua muoversi la Roma per Gonzalo Higuain. L’attaccante non sembra troppo convinto del trasferimento, aspetta anche altre possibilità dall’estero ma per ora solo il West Ham si è fatto avanti. Così Petrachi continua il pressing offrendo alla Juve un prestito annuale da 15 milioni con il riscatto fissato a 25, mentre per convincere il Pipita l’offerta è di un contratto ad una cifra stagionale più bassa rispetto all’attuale ma spalmata su più anni. Non farà parte della prossima rosa con ogni probabilità Blaise Matuidi che è corteggiato sia dal Monaco che dal Paris Saint Germain, base d’asta 20 milioni circa. Valigie pronte anche per Sami Khedira, per lui si è aperta la porta della Turchia con molti club interessati ma per ora nessuno è riuscito a chiudere, l'alternativa è il trasferimento negli Stati Uniti d'America.

Fuori dai giochi, soprattutto se dovesse arrivare anche Icardi, sarà Mario Manduzkic che continua ad avere tanti estimatori in Germania con Borussia Dortmund e Bayern Monaco pronti alla battaglia per il croato. C'è poi aperto il fronte Joao Cancelo con il Barcellona che sfida il Manchester City e la Juve che aspetta un'offerta da 60 milioni per lasciarlo andare. Ancora un rebus la posizione di Juan Cuadrado, il colombiano non sarebbe tentato dalle offerte cinesi ma se non rinnova il contratto in scadenza nel 2020 dovrà partire entro la fine di questa estate per evitare il rischio di perderlo a parametro zero. Il calciomercato della Juventus così si muove anche in uscita, il primo a svuotare l’armadietto della Continassa potrebbe essere Mattia Perin ma saranno in tanti a seguirlo entro la fine di agosto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto