Uno dei giocatori maggiormente chiacchierati in casa Inter negli ultimi mesi è stato sicuramente Ivan Perisic. A gennaio sembrava praticamente scontata la sua partenza vista la volontà di fare un'esperienza in Premier League con l'Arsenal sulle sue tracce. A febbraio, poi, il giocatore è stato al centro della diatriba con Mauro Icardi e Wanda Nara e ora il suo futuro sembra essere nuovamente in bilico.

Con l'arrivo di Antonio Conte il vice campione del mondo sembrava dovesse giocare a tutta fascia sulla sinistra, ma il nuovo tecnico nerazzurro lo ha bocciato in quel ruolo e nelle ultime due amichevoli, contro Juventus e Paris Saint Germain, l'ha schierato come seconda punta.

Perisic vuole restare

Il futuro di Ivan Perisic sembra essere avvolto nel mistero. L'esterno croato, infatti, è stato bocciato nel ruolo di esterno a tutta fascia, sulla sinistra, dal nuovo allenatore, Antonio Conte, che ha dichiarato in conferenza stampa come il calciatore non si sposi perfettamente con il proprio credo tattico e per questo motivo, contro Juventus e Paris Saint Germain, lo ha schierato come seconda punta.

E questo sarà il ruolo in cui verrà impiegato qualora l'ex Wolfsburg dovesse restare a Milano.

Su di lui, al momento, non sembrano esserci interessi concreti visto che si è parlato nei giorni scorsi solo di un sondaggio da parte del Monaco. Ma, a prescindere da ciò, la volontà del giocatore sembra essere quella di voler restare all'Inter la prossima stagione. Un cambio di rotta netto rispetto a quanto successo a gennaio quando chiese la cessione all'Arsenal.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Il suo nuovo ruolo sarà quello di attaccante visto che contro la Juventus ha fatto bene e con il Paris Saint Germain ha creato qualche pericolo. Il giocatore ha sorpreso in positivo per il modo in cui ha reagito al cambio di ruolo calandosi subito nella parte e ascoltando i consigli e le indicazioni del proprio allenatore.

Lukaku e Dzeko per l'attacco

Sono due i rinforzi che, comunque, arriveranno in attacco in casa Inter a prescindere dallo spostamento in avanti di Ivan Perisic.

Si tratta di Edin Dzeko e Romelu Lukaku, due trattative che i nerazzurri punteranno a chiudere per la prossima settimana. Il club, infatti, vuole regalare per inizio agosto ad Antonio Conte i due attaccanti in modo da poterci lavorare per almeno una ventina di giorni prima dell'inizio di campionato, previsto il 24 e 25 agosto. Intanto lunedì, alle ore 19, ci sarà il sorteggio del calendario del prossimo campionato di Serie A.

E i nerazzurri potrebbero provare un nuovo approccio con la Roma per far ripartire la trattativa per l'attaccante bosniaco che ha già dato il placet per trasferirsi a Milano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto