L'Inter ha iniziato un nuovo ciclo sotto la guida di Antonio Conte. I nerazzurri hanno delineato con il nuovo tecnico la strategia da attuare in questa sessione estiva di Calciomercato. L'ex allenatore del Chelsea ha indicato quali sono i giocatori su cui intende puntare e quelli che, invece, potrebbero essere sacrificati sul mercato. Tra questi sembra esserci Radja Nainggolan, arrivato lo scorso anno dalla Roma per venticinque milioni di euro più i cartellini di Davide Santon e Nicolò Zaniolo. Il Ninja sembra essere uno dei due profili importanti bocciati alla pari di Mauro Icardi.

Nainggolan vuole restare

Nonostante il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, abbia deciso di non puntare su Radja Nainggolan per la prossima stagione, il centrocampista belga è convinto di potergli far cambiare idea. L'intenzione del Ninja, infatti, è quella di restare ancora a Milano cercando il riscatto dopo una stagione al di sotto delle aspettative condizionata da qualche problema fisico. Nonostante ciò nelle ultime settimane è stato decisivo con un grande gol messo a segno contro la Juventus e con una rete realizzata all'ultima giornata contro l'Empoli, decisiva per la qualificazione in Champions League.

Il procuratore dell'ex giocatore della Roma, Alessandro Beltrami, tra l'altro è lo stesso di NIcolò Barella e il rapporto tra i due è di forte amicizia. Questo potrebbe amplificare la sua voglia di permanenza a Milano. A complicare una sua partenza c'è la valutazione che oggi ha Nainggolan. A bilancio, infatti, il belga è fissata a trenta milioni di euro e, dunque, non potrà essere ceduto per una cifra inferiore. L'ingaggio da cinque milioni di euro a stagione non fa altro che amplificare questa difficoltà.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

La richiesta dell'agente

L'agente di Radja Nainggolan, come detto, è lo stesso di Nicolò Barella. Per questo motivo in questi giorni ci sono stati frequenti incontri e contatti con l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e il direttore sportivo, Piero Ausilio. Oltre a parlare del centrocampista del Cagliari, Beltrami ne ha approfittato per approfondire i discorsi anche sul calciatore belga e per chiedere di dare una seconda occasione al proprio assistito.

Nainggolan si sposerebbe alla perfezione con gli schemi tattici di Antonio Conte che in passato ha valorizzato un altro giocatore con caratteristiche molto simili: Arturo Vidal. E vista la difficoltà di trovare un club pronto ad investire trenta milioni di euro il Ninja alla fine dovrebbe restare all'ombra del Duomo.

Nainggolan che sui social, intanto, nei giorni scorsi ha mandato un messaggio a Romelu Lukaku, con un chiaro "Ci vediamo presto".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto