Dopo la fine del Calciomercato estivo il resoconto del mercato di Serie A è sicuramente soddisfacente: sia Juventus, che Napoli ed Inter hanno investito tanto migliorando di molto le loro rose ma anche Roma e Milan potrebbero sicuramente fare un ottimo campionato grazie ad importanti acquisti. A proposito dei bianconeri, l'abilità del direttore sportivo Fabio Paratici si è notata soprattutto nel mercato degli acquisti: De Ligt, Demiral, Pellegrini (finito in prestito al Cagliari), Ramsey, Rabiot, Buffon e Danilo sono arrivi sicuramente di qualità, che hanno inevitabilmente incrementato il tasso tecnico della Juventus.

Anche il ritorno di Higuain arricchisce Sarri di una punta molto importante, molto abile anche come supporto a Cristiano Ronaldo. Ma il vero sogno di mercato per la dirigenza bianconera è stato Mauro Icardi, che piace molto sia a Paratici che a Sarri: la mancata partenza di Dybala, la difficoltà nel cedere Mandzukic e la volontà di Higuain di restare a Torino non hanno di certo aiutato l'eventuale acquisto dell'argentino ex Inter, poi passato l'ultimo giorno di mercato al Paris Saint Germain. Ci sarebbero però anche motivi di sponsor per il mancato passaggio in bianconero di Icardi.

Juventus, la Nike avrebbe spinto Icardi a non trasferirsi a Torino

Secondo le ultime indiscrezioni lanciate da tuttomercatoweb, la Nike avrebbe spinto Mauro Icardi a rinunciare al trasferimento alla Juventus per motivi di sponsor: il Paris Saint Germain in questo senso sarebbe stata una scelta condivisa dal noto marchio americano, il quale sponsorizza sia l'Inter che la società francese, oltre che lo stesso centravanti argentino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

La Juventus invece come è noto è sponsorizzata da Adidas e quindi non avrebbe valorizzato al meglio Icardi a livello commerciale. Una motivazione valida ma fino ad un certo punto, in quanto uno degli acquisti principali della Juventus degli ultimi anni è Cristiano Ronaldo, che ha come brand di riferimento la Nike. Nonostante questo il portoghese ha scelto lo scorso anno di trasferirsi a Torino.

Il mercato della Juventus

Come dicevamo, Icardi si è trasferito l'ultimo giorno di mercato al Paris Saint Germain, in prestito con diritto di riscatto per 65 milioni di euro, firmando un prolungamento di contratto di un anno con l'Inter così che il prossimo anno non sarebbe andato in scadenza qualora la società francese non volesse riscattare l'argentino.

Riguardo invece il mercato delle cessioni, la Juventus probabilmente a gennaio cederà diversi esuberi: su tutti i nomi più chiacchierati sono quelli di Emre Can e Mandzukic (esclusi dalla lista giocatori per la Champions League), di Rugani (che piace allo Zenit San Pietroburgo) e quello di Dybala, con il Tottenham che potrebbe presentare un'ulteriore offerta (dopo quella estiva) nel mercato di gennaio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto