La Juventus, ieri pomeriggio, è arrivata a Madrid dove questa sera affronterà l'Atletico di Simeone. In queste ore Maurizio Sarri cercherà di risolvere gli ultimi dubbi di formazione. Il tecnico juventino ha ritrovato Miralem Pjanic, che con ogni probabilità sarà in campo dal primo minuto, anche se resta in pre-allarme Rodrigo Bentancur. Per il resto non sembrano esserci molto dubbi e in attacco, vista l'assenza di Douglas Costa, toccherà a Federico Bernardeschi.

A completare il tridente di Maurizio Sarri ci saranno i due titolarissimi Gonzalo Higuain e Cristiano Ronaldo.

Dybala partirà dalla panchina

La Juventus si sta preparando in vista della partita contro l'Atletico Madrid e ormai si va verso la conferma del 4-3-3.

Maurizio Sarri ha deciso di puntare sulla retroguardia già vista a Firenze. Infatti, davanti a Wojciech Szczesny ci saranno Danilo, Leonardo Bonucci, Matthijs De Ligt e Alex Sandro.

Il numero 13 juventino contro la Fiorentina ha chiesto il cambio per crampi, ma fortunatamente ha smaltito questo problema e contro l'Atletico Madrid sarà titolare. A proteggere la retroguardia bianconera contro gli spagnoli ci sarà la mediana a tre, che dovrebbe essere composta da Sami Khedira, Miralem Pjanic e Blaise Matuidi. Sul centrocampo juventino per il match di stasera si deve usare il condizionale, visto che il numero 5 della Juve questa mattina si è allenato regolarmente e va verso una maglia da titolare, anche se resta in corsa anche Rodrigo Bentancur.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Questo dubbio verrà probabilmente risolto solo a poche ore dal fischi d'inizio della partita contro l'Atletico Madrid. Anche in attacco resta un piccolo nodo da sciogliere ovvero chi prenderà il posto di Douglas Costa. Al momento tutte le strade portano a Federico Bernardeschi che dovrebbe essere nel tridente con Gonzalo Higuain e Cristiano Ronaldo.

Ieri in giornata era anche circolata la voce di un possibile ballottaggio tra il carrarino e Juan Cuadrado.

Ma al momento questa ipotesi non sembra definitivamente sfumata. Paulo Dybala, invece, non sembra essere tra i papali canditati ad un posto nella formazione anti-Atletico Madrid. L'argentino in questo inizio di stagione non sta insidiando la titolarità di Gonzalo Higuain e perciò partirà dalla panchina.

Gli ultimi dubbi di formazione verranno risolti solo dopo la riunione tecnica che si terrà dopo le 17.

Durante la giornata, la Juve resterà in hotel dove in mattinata ha svolto il risveglio muscolare, poi ci sarà il pranzo, il riposo pomeridiano, la merenda e appunto la riunione tecnica che precederà la partenza per lo stadio.

Probabile formazione Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo.

Bonucci crede in De Ligt

Ieri sera, prima della conferenza stampa pre gara, Leonardo Bonucci ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Il Capitano della Juve ha sottolineato che la Champions League è un obiettivo dei bianconeri e che lui e i suoi compagni di certo non si nascondono, anche se per alzare la coppa dalle grandi orecchie servirà anche un pizzico di fortuna.

Inoltre, Bonucci ha parlato anche del suo compagno di reparto De Ligt: "Io credo che Matthijs si stia adattando alla grande al campionato".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto