Altra tragedia nel mondo del calcio, che riguarda sempre l'Olanda: dopo la morte per SLA dell'ex Rangers Ricksen, il 19 settembre è stato ucciso a colpi di pistola il difensore 32enne Kevin Maynard. L'ex giocatore è rimasto colpito mentre si trovava all'interno della sua auto e attualmente la polizia sta indagando alla ricerca di due sospetti, che secondo alcuni testimoni presenti sul luogo del delitto sarebbero scappati utilizzando uno scooter.

Alcuni agenti della caserma dei pompieri vicina al luogo dove è accaduta la tragedia hanno provato a soccorrere il difensore olandese ma non c'è stato niente da fare. Attualmente il giocatore militava in una società olandese, Alphense Boys, ma vantava una carriera di tutto rispetto: ha giocato infatti anche nella società inglese Burton Albion. Proprio quest'ultima ha dedicato un pensiero per Mainard sui social: 'Siamo tristi per la morte di Kevin, siamo vicini alla famiglia in questo momento di dolore'.

Lutto nel calcio: muore in una sparatoria il difensore Maynard

Ovviamente la notizia ha colpito tutto il calcio olandese, in particolar modo la società in cui militava proprio il difensore Mainard, l'Alphense Boys. Proprio il match di sabato contro l'Hollandia è stato rinviato.

Nativo del Suriname, ha sicuramente avuto una buona carriera calcistica, iniziando nel FC Volendam nel 2006 fino al 2010, raccogliendo 82 presenze.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Dopo l'esperienza olandese, si trasferisce in Portogallo, all'Olhaense, ma fece solo una presenza nella società portoghese prima di trasferirsi in Ungheria, al Kecskemét, dove disputa 8 presenze. Nella stagione 2012-2013 ritorna in Olanda, al FC Emmen, e disputa 30 presenze realizzando anche 4 gol. Si trasferisce poi al Royal Antwerp, 27 presenze ed 1 gol. Dal 2014 al 2016 gioca in Inghilterra, al Burton Albion, realizzando in totale 9 presenze ed 1 gol, condizionato da un infortunio.

Nel 2017 al SV Spakenburg (4 presenze ed 1 gol) per poi trasferirsi la stagione successiva al Quck Boys, fino al 2019. Da questa stagione invece ha iniziato con l'Alphense Boys, fino alla terribile tragedia del 18 settembre.

La tragedia di Maynard arriva dopo quella di Ricksen

Nella sua carriera spiccano quindi 18 presenze nel massimo campionato olandese (le restanti invece nei campionati minori) così come 10 presenze in League Two, in Inghilterra.

Questa terribile tragedia, che ha scosso l'Olanda, come dicevamo, segue quella ha riguardato l'ex centrocampista Ricksen, che ha giocato fra le altre con i Rangers e con lo Zenit San Pietroburgo, morto per SLA all'età di 43 anni. Lascia la moglie e la figlia di 8 anni: per quest'ultimo sono arrivati importanti omaggi dai social su tutti quello dell'attuale tecnico dei Rangers Glasgow Steven Gerrard.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto