Il posticipo della settima giornata di Serie A allo stadio Meazza tra Inter e Juventus si chiude sul risultato di 1-2 con i gol di Dybala, Lautaro Martinez su rigore e di Higuain nel finale. Bianconeri ora in testa alla classifica con 19 punti, a +1 proprio sui nerazzurri. Ora ci sarà la sosta e, dunque, si tornerà in campo tra due settimane. L'Inter giocherà al Mapei Stadium contro il Sassuolo, domenica 20 ottobre alle ore 12:30. La Juventus, invece, ospiterà all'Allianz Stadium sabato 19 ottobre il Bologna, alle ore 20:45.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, fa pochi cambi rispetto a quanto visto contro il Barcellona. A destra D'Ambrosio viene preferito a Candreva per avere, probabilmente, una maggiore copertura su Cristiano Ronaldo. In attacco, invece, torna Romelu Lukaku, anche alla luce della squalifica di Alexis Sanchez, al fianco di Lautaro Martinez. In mezzo al campo confermati Brozovic, Barella e Sensi.

Il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, sorprende tutti e lancia dal primo minuto Dybala e Bernardeschi, preferiti a Ramsey e Higuain, alla vigilia i favoriti per partire da titolari.

Nel primo tempo non mancano gli episodi discussi. La Juventus passa subito in vantaggio al 4' con Dybala che parte in contropiede e con un sinistro infila alle spalle di Handanovic. Bianconeri che sfiorano anche il raddoppio con Cristiano Ronaldo, che colpisce la traversa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

L'Inter, però, reagisce e al 20' trova il pareggio con Lautaro Martinez su calcio di rigore. Il Toro è il migliore dei suoi e dopo qualche minuto sfiora anche il raddoppio con un grande destro che trova Szczesny attento. Al 30' esce Sensi per un problema muscolare e l'Inter cala. Ne approfitta la Juve che si vede annullare un gol di Ronaldo per fuorigioco. Il fuoriclasse portoghese è scatenato e ci prova al 41', trovando un attento Handanovic.

Nel secondo tempo la Juventus domina ma non ha grandissime occasioni. Al 70' è l'Inter che sfiora il vantaggio visto che va vicinissimo al gol Matìas Vecino, che colpisce il palo. All'80', però, arriva il gol vittoria del neo-entrato Gonzalo Higuain, il quale finalizza un'azione spettacolare che vede protagonisti Pjanic e Cristiano Ronaldo. A nulla serve il forcing finale dei nerazzurri.

Le pagelle di Inter-Juventus

Queste le pagelle del match appena concluso relativamente all'Inter:

Handanovic 5,5: Forse avrebbe potuto fare qualcosa in più sul gol di Dybala.

Godin 6: Cerca di arginare come può gli attacchi di Ronaldo e Matuidi.

De Vrij 5,5: Buca l'intervento di testa sul lancio di Pjanic per Dybala, che trova il gol del vantaggio.

Skriniar 6: Un paio di buoni interventi nel primo tempo.

D'Ambrosio 6: Prestazione sufficiente per il terzino, più attento in fase difensiva.

Barella 6: L'ex Cagliari lotta su ogni pallone.

Brozovic 6: Ago della bilancia dell'equilibrio nerazzurro.

Sensi 6: Costretto ad uscire dopo mezz'ora a causa di un problema muscolare.

Asamoah 6: Solita prestazione attenta sia in fase difensiva che in quella offensiva.

Lautaro Martinez 7: Il migliore dei suoi, grazie al rigore segnato ma non solo. Il "Toro" è ovunque.

Lukaku 5: Non è al top della forma, sbaglia un paio di soluzioni che avrebbero potuto portare l'Inter in porta.

Vecino 5,5: Male nel primo tempo, quando entra a freddo, un po' meglio nella ripresa.

Queste sono invece le pagelle della Juventus:

Szczesny 6,5, Cuadrado 6,5, De Ligt 5,5, Bonucci 6,5, Alex Sandro 6, Khedira 5, Pjanic 7, Matuidi 6, Bernardeschi 5, Dybala 6,5, Ronaldo 7,5, Higuain 7.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto