Oggi per la Juventus è già giorno di vigilia della gara di Champions League contro la Lokomotiv Mosca, formazione che i bianconeri affronteranno domani sera, 22 ottobre, a Torino alle ore 21:00. In molti però stanno ancora analizzando la prestazione della squadra di Maurizio Sarri contro il Bologna di sabato sera.

In particolare il noto allenatore Alberto Zaccheroni è intervenuto ieri sera alla Domenica Sportiva su Rai 2 ed ha parlato delle recenti prestazioni della Juve: "Per come sta giocando, la Juve sta segnando poco", ha dichiarato Zaccheroni alla domenica sportiva. L'ex allenatore ha anche voluto esaltare le prestazioni di Miralem Pjanic: "Aspettiamoci un Pjanic a grandissimi livelli per tutta la stagione".

Zaccheroni analizza le prestazioni di Matthijs de Ligt

Nelle ultime settimane, molti addetti ai lavori stanno analizzando con grande attenzione le prestazione di Matthijs De Ligt. E anche Alberto Zaccheroni, parlando alla Domenica Sportiva, ha provato a spiegare perché contro il Bologna l'olandese e tutta la difesa bianconera hanno sofferto di più rispetto alla gara contro l'Inter: "Rispetto alle partite precedenti penso che contro il Bologna la Juventus dietro abbia sofferto di più perché si alzavano entrambi i terzini".

Dunque secondo l'ex tecnico romagnolo Alex Sandro e Cuadrado sabato si proiettavano di più in avanti e perciò questo creava maggiore sofferenza al reparto arretrato. Mentre invece, contro l'Inter, secondo Zaccheroni il brasiliano stringeva più gli spazi vicino a De Ligt e questo consentiva maggiore protezione al reparto.

Inoltre, l'ex tecnico rossonero ha aggiunto che a Milano la Juve aveva fatto una partita stratosferica.

Cuadrado garantisce ottime prestazioni in difesa

Una delle notizie liete di questo inizio stagione per la Juventus è l'impiego con grandi risultati di Juan Cuadrado come terzino destro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Delle prestazioni del colombiano ha parlato anche Alberto Zaccheroni: "Devo dire che mi sta sorprendendo", ha dichiarato l'ex allenatore del Milan, il quale poi ha aggiunto di aver avuto il colombiano come avversario in passato e di averlo sempre visto da esterno avanzato. Dunque anche Zaccheroni ha promosso lo spostamento in difesa di Juan Cuadrado: "In questo momento lo vedo discretamente disciplinato".

Ormai, il nuovo ruolo del colombiano sembra essere quello di terzino destro, anche se ovviamente all'occorrenza potrà essere nuovamente impiegato anche come esterno offensivo. Al momento, però, Maurizio Sarri pare intenzionato ad utilizzare prevalentemente il suo numero 16 come alternativa a Danilo e Mattia De Sciglio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto