Martedì 26 novembre 2019 alle ore 21:00 andrà in scena il match tra Atalanta e Dinamo Zagabria valido per il quinto turno del Girone C della Champions League. La classifica vede i nerazzurri fermi ad un solo punto contro le cinque lunghezze di Shakhtar e Dinamo Zagabria, con i russi in seconda posizione grazie agli 'scontri diretti', ed in vetta il Manchester City 'schiacciasassi' di Pep Guardiola con dieci punti. Le speranze di passare il turno sono ridotte al lumicino e, soprattutto, il destino della Dea dipende anche dalle altre partite.

Nello specifico, la banda di Gasp approderebbe agli ottavi di finale della competizione vincendo entrambe le partite rimanenti del girone e sperando che il City non perda nessuno dei due match contro D. Zagabria e Shakhtar. In questo caso andrebbe a 7 punti piazzandosi al secondo posto ed ottenendo, di conseguenza, una storica qualificazione alla fase ad eliminazione diretta della massima competizione europea per club.

Nel match precedente, proprio contro i Citizens che gli è valso il primo ed unico punto, i bergamaschi hanno subìto solo dopo 7 minuti la rete di Sterling.

A quel punto sembrava scontato ai più che l'incontro avrebbe preso la 'solita' piega, invece l'errore dal dischetto dell'impalpabile Gabriel Jesus sul finire del primo tempo hanno riacceso le speranze. Infatti Pasalic su assist del 'Papu' riporta la parità al 49' ed un atterramento del portiere Bravo fa optare l'arbitro per mandarlo negli spogliatoi anzitempo. Così la Dea si ritrova in superiorità numerica e, come se non bastasse, con Walker, di professione terzino, tra i pali del Manchester City, visto che le sostituzioni erano ultimate.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Champions League

Giocare per ben 15 minuti (9 di tempo regolamentare più 6 di recupero) in queste condizioni, però, non ha portato ad una vittoria che, visto l'andamento del match, appariva auspicabile. Da sottolineare la frase di Guardiola rispetto alla formazione atalantina: "Giocare con l'Atalanta è come andare dal dentista".

Condizioni incerte per Zapata, dovrebbe giocare Muriel

Mister Gasperini affronterà il fondamentale incontro contro la Dinamo Zagabria con un probabile 3-4-2-1 schierando Gollini tra i pali.

Difesa a tre con Palomino, Kjaer e Toloi con ottime chance di partire dall'inizio, mentre nei quattro di centrocampo troveremo probabilmente Gosens, a segno contro la Juve nel match perso 3-1 in Serie A, a sinistra e Castagne a destra. Al centro De Roon e Pasalic sembrano avere i favoriti per una maglia. Malinovskyi ed il 'Papu' Gomez dovrebbero giocare a supporto di Luis Muriel. Restano incerte le condizioni fisiche di Duvan Zapata del quale Gasp, in conferenza stampa, ha sottolineato come avverta ancora delle difficoltà sebbene clinicamente sia quasi totalmente guarito.

Novità video - Atalanta-Dinamo Zagabria: la probabile di Gasperini
Clicca per vedere

Atalanta (3-4-2-1): Gollini, Palomino, Kjaer, Toloi, Gosens, Pasalic, De Roon, Castagne, Malinovskyi, Gomez, Muriel (Zapata).

Dinamo Zagabria (3-5-2): Livakovic, T.-Catherine, Dilaver, Peric, Stojanovic, Moro, Ademi, Olmo, Leovac, Orsic, Petkovic.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto