Il Flamengo non intende perdere il suo nuovo "eroe", l'attaccante che a suon di goal e di record ha trascinato la squadra brasiliana alla vittoria in campionato con largo anticipo e soprattutto alla conquista della Copa Libertadores ai danni del River Plate. Gabigol, dunque, da oggetto misterioso (o genio incompreso) dell'Inter è ormai diventato a tutti gli effetti il nuovo fenomeno del calcio internazionale. Per questo motivo la società sudamericana non vuole perdere troppo tempo nell'imbastire con il club milanese quella che dovrebbe essere la trattativa decisiva per l'acquisto in via definitiva del giovane centravanti.

L'obiettivo del Flamengo è chiaro ed è stato confermato dalle ultime dichiarazioni del presidente. Durante la cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria di Rio de Janeiro all'allenatore Jorge Jesus, Rodolfo Landim si è soffermato proprio sul futuro di Gabriel Barbosa. Senza alcuna esitazione, ha dichiarato che, in vista della scadenza dei termini del prestito alla fine di quest'anno, la sua società ha già cominciato a contattare l'Inter per un confronto volto all'acquisizione del cartellino della punta 23enne.

Naturalmente in questa fase non si può ancora parlare di intesa raggiunta, ma per il dirigente dei rubronegro è già importante che se ne stia discutendo.

Landim ha anche chiarito che per mettere nero su bianco il trasferimento a titolo definitivo di Gabigol al Flamengo sarà naturalmente necessaria la volontà del calciatore. Infatti per il momento non si è ancora parlato dell'ingaggio che il giovane talento verdeoro dovrebbe percepire dalla società di Rio de Janeiro con le parti che preferirebbero incontrarsi alla fine di dicembre, ossia dopo aver disputato il Mondiale per Club.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Inter: obiettivo 20-25 milioni per la cessione di Gabigol

L'Inter non punta a riportare a casa Gabigol, nonostante dopo la parentesi poco felice in nerazzurro (10 gettoni di presenza e appena una rete) il centravanti sia rinato con la maglia del Flamengo. Il talento sudamericano, infatti, con la casacca del suo attuale club è riuscito a battere anche il record del leggendario Zico, mettendo a segno 31 goal in 38 gare, di cui gli ultimi due sono stati quelli che hanno consegnato alla compagine di Rio de Janeiro la Copa Libertadores.

L'intesa iniziale tra le parti prevedeva il prestito del centravanti ai brasiliani fino alla fine di dicembre.

Nel mese di giugno, in realtà, la dirigenza meneghina aveva accettato la proposta basata sul versamento di 16 milioni di euro più una percentuale del 20% da incassare in caso di futura cessione del gioiellino 23enne ad un'altra squadra. Quest'offerta però non si è mai concretizzata e per questo motivo nelle prossime settimane i vertici dei due club dovranno necessariamente rivedersi (quasi certamente in più di un'occasione) per ridiscutere la trattativa.

Buon per l'Inter che, a fronte dell'esplosione di Gabriel Barbosa in rubronegro, potrà certamente alzare il tiro.

L'obiettivo dell'amministratore delegato Beppe Marotta pare sia quello di incassare il massimo dalla cessione del giovane bomber per cominciare ad accumulare un tesoretto utile da reinvestire sul mercato di gennaio. Dunque i nerazzurri potrebbero proporre una valutazione di 20-25 milioni di euro al Flamengo per sancire il passaggio definitivo dell'attaccante alla squadra brasiliana. Questa somma permetterebbe al club lombardo di recuperare quasi nella totalità i 30 milioni di euro circa investiti nel 2016 per portare a Milano Gabigol.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto