L'Europeo disputato in Francia nel 2016 ha dato le luci della ribalta ad uno dei principali talenti del calcio croato: il centrocampista offensivo Marko Pjaca che, all'età di 21 anni, si mise in evidenza nella prestigiosa competizione europea a tal punto che la Juventus decise di investire più di 20 milioni di euro per acquistarlo. Arrivato come potenziale campione, complice una serie di infortuni gravi, il giocatore non ha più fatto il definitivo salto di qualità e negli ultimi anni ha provato a rilanciarsi in prestito dapprima allo Schalke 04 e poi alla Fiorentina, ma anche qui si è infortunato condizionando la preparazione estiva.

Adesso il recupero fisico dovrebbe essere completato, ma la Juventus sembra non considerarlo né per il presente né per il futuro. Ecco che allora la soluzione più probabile è un prestito secco finalizzato a un recupero definitivo finalizzato a una rivalutazione del suo cartellino.

Juventus, per Pjaca possibile cessione in prestito secco

Sempre più probabile, quindi, una cessione nel mercato di gennaio del centrocampista offensivo croato, che ha molto mercato soprattutto in Serie A. Piace infatti a Sampdoria, Genoa, Cagliari e Bologna: il giocatore spera di riuscire a trovare continuità e sicuramente in società che non hanno clamorose ambizioni di classifica potrebbe rilanciarsi con più facilità.

Restando sempre in tema giocatori che hanno e stanno recuperando dagli infortuni, altro giocatore dato in uscita dalla Juventus è il portiere Mattia Perin. Anche in questo caso i bianconeri puntano ad un prestito secco, con la speranza che possa diventare di nuovo importante per la società in cui si trasferirà. L'ex Genoa è stato anche nel giro della nazionale italiana prima di subire l'infortunio sul finire della scorsa stagione, un problema alla spalla che ne ha poi condizionato anche il trasferimento al Benfica.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Pjaca spera in un rilancio definitivo

Una carriera evidentemente condizionata dagli infortuni, per un giocatore che ha fatto e fa dell'esplosività e la tecnica in velocità alcuni dei punti di forza del suo gioco. Pjaca, a 24 anni, ha ancora tanti anni di carriera davanti, ma dovrà dimostrare affidabilità dal punto di vista fisico, ecco perché un prestito potrebbe essere molto utile sia al giocatore che alla Juventus, che conta di cederlo a titolo definitivo nel Calciomercato estivo. La Juventus lo ha acquistato dalla Dinamo Zagabria, dove ha disputato 61 partite mettendo a segno 19 gol.

In bianconero, invece, si contano appena 14 presenze con 1 gol; Pjaca è finito due volte in prestito: prima allo Schalke 04 (7 presenze e 2 gol) e, poi, alla Fiorentina, dove ha totalizzato 19 partite ed 1 gol. E, sempre a gennaio, dovrebbe lasciare Torino anche l'attaccante croato Mario Mandzukic.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto