Per la Juventus, questo pomeriggio, è arrivata una vittoria davvero fondamentale. La squadra di Maurizio Sarri, contro l'Atalanta era passata in svantaggio, ma come sempre ha tirato fuori il carattere e grazie alla doppietta di Gonzalo Higuain e alla rete di Paulo Dybala ha vinto per 1-3.

La Juve ha sicuramente sofferto per larghi tratti della partita, ma non si è persa d'animo ed è riuscita a fare una grande rimonta. Al termine della partita Gonzalo Higuain ha parlato, ai microfoni di Sky Sport, sottolineando che: "La prestazione l'ha fatta la squadra, non i singoli, fornendo una prova di maturità".

Parla il Pipita

Questa estate, Gonzalo Higuain non ha ascoltato nessuna sirena di mercato e ha voluto rimanere fortemente alla Juventus. Questa è stata sicuramente una scelta azzeccata da parte del Pipita che sta mettendo tutta la propria determinazione al servizio della squadra. Anche oggi, l'argentino ha trascinato la Juve, in quel di Bergamo, e grazie alla sua doppietta e alla rete di Paulo Dybala. I bianconeri hanno portato a casa tre punti molto preziosi.

A fine partita, Gonzalo Higuain ha commentato: "Sapevamo che la partita era complicatissima", ha dichiarato il Pipita che poi ha aggiunto che questa è una vittoria fondamentale fondamentale per il percorso in campionato della Juventus.

Oltre a Gonzalo Higuain, anche Paulo Dybala è stato grande protagonista dell'acqua artista realizzando il gol del definitivo 1-3.

Il numero 21 juventino ha spiegato che lui e la Joya sono molto contenti per le reti segnate: "Io e Paulo siamo felicissimi per il successo e per i gol segnati, ma anche la difesa ha dato tanto". Poi ha sottolineato che adesso lui e i suoi compagni devono riposare e recuperare le energie perché martedì sera si torna in campo per la gara di Champions League contro l'Atletico Madrid.

Anche Sarri ha parlato al termine della partita

Gonzalo Higuain è stato il grande protagonista della partita contro l'Atalanta e a fine match si è presentato ai microfoni dei media per analizzare la partita.

Ovviamente il Pipita non è stato il solo a parlare a fine gara, ma anche Maurizio Sarri ha incontrato i cronisti e in particolare a Sky Sport ha spiegato quali sono le condizioni di Federico Bernardeschi uscito già nel primo tempo per un colo al costato: "Ha preso un colpo al diaframma, sentiva l'esigenza di vomitare", ha dichiarato il tecnico, il quale spera che per il suo numero 33 non sia nulla di grave.

Sarri ha anche parlato di Cristiano Ronaldo: "Spero ci sia martedì. Aveva l'esigenza di riposare".

L'allenatore della Juve, inoltre, ha sottolineato che Douglas Costa negli ultimi minuti era fermo poiché sentiva un fastidio al flessore e spera che si tratti solo di una contrattura.

Segui la nostra pagina Facebook!