In queste ore in casa Juventus si sta monitorando con attenzione la situazione di Miralem Pjanic. Il numero 5 juventino, venerdì nel match tra Bosnia e Italia, ha riportato un fastidio all'adduttore. In seguito a questo problema fisico, la nazionale bosniaca ha comunicato che Pjanic non prenderà parte alla gara contro il Liechtenstein. Il giocatore, in queste ore, sta tornando a Torino dove verrà visitato dallo staff medico bianconero. Al momento non si sa ancora con certezza se il centrocampista salterà la sfida di sabato contro l'Atalanta, la sensazione è che si cercherà di recuperarlo, anche se ovviamente non verrà corso nessun rischio.

Ma quella del numero 5 juventino potrebbe non essere l'unica defezione a centrocampo in vista della partita di sabato a Bergamo. Infatti anche Blaise Matuidi è in dubbio dopo aver riportato la frattura alla cartilagine della decima costola. Dunque qualora non riuscisse a recuperare nessuno dei due, Maurizio Sarri avrebbe un po' di emergenza a centrocampo e per questo motivo sta già studiando alcune alternative.

Le alternative a Pjanic e Matuidi

Nel corso di questa settimana in casa Juve si cercherà di capire soprattutto come stanno Miralem Pjanic e Blaise Matuidi.

Anche se probabilmente ancora per qualche giorno le cose non saranno chiare.

Qualora i due centrocampisti fossero costretti a dare forfait Maurizio Sarri dovrebbe studiare alcune alternative. Come regista fino ad ora, in caso di assenza di Miralem Pjanic, è stato utilizzato Rodrigo Bentancur. La sensazione è che a Bergamo, se il numero 5 juventino non dovesse farcela, toccherà proprio all'uruguaiano fare le sue veci. In quella posizione Maurizio Sarri non ha escluso nemmeno di poter utilizzare Adrien Rabiot. Ma per la gara di Bergamo pare difficile che il francese possa giocare come vertice basso del centrocampo, mentre pare possibile che possa agire come mezzala sinistra al posto del connazionale Matuidi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Juve a riposo

Quella di oggi è una giornata di riposo per la Juventus. Infatti, i pochi giocatori che sono rimasti a Torino si stanno godendo di due giorni di relax.

La ripresa degli allenamenti è fissata per martedì pomeriggio, giorno in cui al JTC inizieranno a rivedersi i alcuno nazionali. I primi a fare il loro rientro alla base saranno Cristiano Ronaldo e a seguire gli azzurri Leonardo Bonucci e Federico Bernardeschi. Il gruppo bianconero dovrebbe essere quasi al completo nella giornata di giovedì, da li in avanti, Maurizio Sarri potrà iniziare a pensare alle scelte di formazione in vista della gara contro l'Atalanta, visto che avrà un quadro completo sulle condizioni dei suoi ragazzi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto