Dopo il trasferimento di Mauro Icardi al Paris Saint-Germain i legami tra Inter e Wanda Nara sembravano essere terminati, invece non è proprio così. La show girl argentina, moglie e agente dell'ex capitano nerazzurro, torna a far parlare ancora di se questa volta attraverso Instagram. Wanda Nara nelle scorse ore, attraverso il noto social network, ha publicato un video che ritrae il suo primogenito, Valentino, indossare la maglia del Borussia Dortmund, squadra rivale dell'Inter per il passaggio del turno in Champions League.

Il gesto di Wanda ha fatto infuriare non poco i tifosi nerazzurri che hanno visto l’episodio come l’ennesima provocazione della coppia Wanda Nara-Icardi. Tra le due parti non corre buon sangue a causa delle passate vicende.

Il rapporto tra Wanda Nara e la Curva Nord

Tra la Curva Nord di San Siro e Wanda Nara non c'è mai stato un legame sereno. Tutto ebbe inizio nel lontano 2015, quando Mauro Icardi dopo la sconfitta a Reggio Emilia contro il Sassuolo si rivolse ai tifosi nerazzurri che avevano fischiato la squadra per la pessima prestazione dicendo "Pezzi di m... siete tutti dei pezzi di m..." da quel momento, la coppia entro nel mirino degli ultras.

Rapporto poi ricucito nel tempo fino alla rottura totale avvenuta la scorsa stagione quando Icardi si rifiutò di giocare con la maglia nerazzurra, scelta cha ha costreto la società a escluderlo dal progetto mandandolo in prestito al Psg. Wanda Nara, agente di Mauro, fece causa all'Inter dopo l'allontanamento dell'attaccante argentino da San Siro. Scelta che fece arrabbiare molto i tifosi. Attraverso i programmi televisivi, Wanda ha sempre approfittato per mandare frecciatine alla società e ai tifosi nerazzurri, questa volta però sembra aver esagerato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Il Psg sarebbe intensionato a riscattare Mauro Icardi

Mauro Icardi è arrivato al Paris Saint-Germain questa estate, dopo una telenovela durata mesi. Dopo un inizio non facilissimo ora l'attaccante argentino sta trovando la condizione ottimale, segnando ben sette gol in appena otto partite giocate. Icardi convince sempre di più, tanto che la società parigina starebbe pensando in maniera concreta al riscatto.

Il Psg per avere il bomber di Rosario deve però sborsare settanta milioni di euro, cifra fissata dall'Inter per il riscatto. La cessione definitiva di Mauro Icardi, farebbe realizzare una plusvalenza rilevante alla società meneghina. L'Inter acquistò Icardi per circa tredici milioni dalla Sampdoria. Se il club di Parigi riscattasse il bomber 26enne, i nerazzurri chiuderebbero la parentesi Icardi con una plusvalenza di quasi sessanta milioni di euro.

Novità video - Borussia Dortmund-Inter, la probabile formazione di Conte
Clicca per vedere

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto