Una sola vittoria nelle ultime sei gare per il Crotone del tecnico Giovanni Stroppa, un ruolino di marcia poco esaltante per una squadra che fino a poche settimane fa comandava la classifica assieme al Benevento e che ora si vede relegata al settimo posto in Sere B. A complicare le cose certamente i tanti infortuni, una situazione che ha creato non pochi grattacapi all'allenatore rossoblu. Per garantire un adeguato ricambio tra titolari e riserve la società crotonese starebbe pensando ad interventi mirati in sede di mercato invernale.

Tra le ipotesi anche quella di portare a segno un colpo di spessore per rendere maggiormente competitivo il reparto avanzato.

Per l'attacco ipotesi Tutino

Protagonista della promozione in Serie B del Cosenza e uomo-salvezza sempre con i rossoblu nel precedente torneo, Gennaro Tutino potrebbe tornare dopo soli sei mesi a vestire la maglia di una formazione calabrese, questa volta si tratterebbe di quella del Crotone. L'attaccante di proprietà del Napoli è attualmente in prestito all'Hellas Verona in Serie A e non sembrerebbe trovare spazio con i gialloblu.

Secondo le recenti indiscrezioni di mercato, il calciatore starebbe valutando le offerte che vedrebbero anche un suo potenziale ritorno in cadetteria. Diverse le formazioni a lui interessate: dal Benevento al Pescara passando per il Cosenza. L'ultima squadra ad essersi aggiunta alla corsa sembrebbe essere il Crotone, in cerca di rinforzi di qualità nel reparto avanzato. Con la maglia dell'Hellas Verona in questo avvio di torneo solamente sei presenze per lo più da comprimario, troppo poche per non prendere in considerazione una nuova destinazione.

Gennaio, mese di derby e di mercato

Il destino beffardo vuole che la prima gara del girone di ritorno in calendario sia il derby tra Cosenza e Crotone in programma allo stadio "San Vito", una gara attesa dalle due tifoserie calabresi. Una sfida, pertanto, che potrebbe vedere in campo Gennaro Tutino con una delle due casacche. In caso di trasferimento del calciatore a Crotone, la gara potrebbe vivere di emozioni contrastanti, con i tifosi di casa che si ritroverebbero contro un "beniamino", un protagonista delle recenti vittorie.

Si tratta di una possibilità difficile ma non irrealizzabile in sede di contrattazioni. Nelle prossime settimane la dirigenza del Verona potrebbe sedersi al tavolo con il calciatore e pianificare il futuro. Il Crotone, dunque, potrebbe rimanere alla finestra e continuare a mantenere sotto osservazione una punta giovane, ma dalle grandi potenzialità già seguita nel recente passato senza però ottenere il "si" del calciatore.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Segui la nostra pagina Facebook!