Uno dei nomi più chiacchierati sul mercato in questi ultimi giorni è sicuramente quello di Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è esploso in questa stagione all'Inter, sotto la guida di Antonio Conte, che ha saputo valorizzarlo al massimo al fianco di Romelu Lukaku, anche complice l'infortunio subito da Alexis Sanchez. Il club maggiormente interessato a lui sembrerebbe essere il Barcellona, 'complice' anche Leo Messi, che lo avrebbe individuato come l'alternativa ideale di Luis Suarez. La società nerazzurra, però, non sarebbe impassibile dinanzi a questo interesse e starebbe lavorando per non farsi trovare impreparata.

Federico Chiesa sarebbe uno dei candidati per sostituire Lautaro Martinez.

Le alternative a Lautaro

L'interesse del Barcellona per Lautaro Martinez è concreto, come ammesso pubblicamente anche dai dirigenti, su tutti Abidal. Il Toro è esploso in questa stagione, realizzando ben cinque reti in sei partite di Champions League, tra cui una proprio al Barça al Camp Nou, mentre in campionato i gol sono otto in quindici presenze, non tutte da titolare. La clausola rescissoria rende l'Inter impotente, qualora non si dovesse arrivare ad un accordo per il rinnovo.

Catalani che sarebbero anche pronti ad investire i centoundici milioni di euro stabiliti e non avrebbero problemi visto che già l'estate scorsa hanno investito praticamente la stessa cifra per strappare Griezmann all'Atletico Madrid.

Per questo motivo l'Inter si starebbe cautelando e avrebbe individuato le alternative che potrebbero non far rimpiangere l'attaccante argentino in caso di cessione. Il primo nome è quello di Federico Chiesa, in uscita dalla Fiorentina.

La sua valutazione si aggira intorno ai sessanta milioni di euro ma la cifra potrebbe essere abbassata dall'inserimento del cartellino di Matteo Politano, pronto a trasferirsi in viola già a gennaio.

La punta nel mirino

L'Inter avrebbe messo nel mirino anche l'attaccante il cui nome è sulla bocca di tutti nelle ultime settimane. Trattasi del centravanti norvegese, Erlin Haaland, punta che piace a tutti i top club europei.

L'attaccante classe 2000 è salito alla ribalta grazie soprattutto ad una grande Champions League disputata con il Salisburgo, realizzando otto reti in sei partite. I nerazzurri potrebbero provarci a prescindere dal futuro di Lautaro Martinez, vista la valutazione intorno ai cinquanta/sessanta milioni di euro, cifra che potrebbe essere ricavata dal riscatto di Mauro Icardi da parte del Paris Saint Germain. In questo modo Marotta regalerebbe uno dei reparti offensivi più forti non solo per il presente ma anche per il futuro, andando anche incontro al diktat di Suning. Il colosso di Nanchino, infatti, prima di puntare su giocatori esperti, è pronto a fare pesanti investimenti su giocatori futuribili, considerati tra i migliori talenti in giro per il mondo.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!