Il giocatore-copertina dell'Inter in questa prima parte della stagione è stato sicuramente Lautaro Martinez. L'attaccante argentino, infatti, sta trascinando i nerazzurri in campionato, la squadra è in testa alla classifica, a +2 sulla Juventus seconda. In Champions League non è andata bene visto che la squadra è stata eliminata, arrivando terza e retrocedendo in Europa League. Il Toro, però, ha fatto il proprio dovere realizzando quattro reti in sei partite. Le prestazioni del classe 1997 non sono passate inosservate e non hanno fatto altro che attirare ulteriormente l'attenzione dei top club europei, su tutti il Barcellona che aveva chiesto informazioni già la scorsa estate.

Priorità Lautaro per il Barcellona

Il Barcellona sta già pianificando la prossima campagna acquisti estiva. Non mancheranno come sempre investimenti importanti, così come avvenuto anche la scorsa estate quando in Catalogna sono arrivati de Jong e Griezmann per una cifra vicina ai duecento milioni di euro. A giugno, però, la priorità sembrerebbe rispondere al nome di Lautaro Martinez. L'attaccante argentino piace ai dirigenti blaugrana che non si sono nascosti nelle loro dichiarazioni delle ultime settimane, ma non solo.

Il Toro avrebbe conquistato anche Leo Messi, con il quale ha giocato la Coppa America la scorsa estate, conquistando la semifinale. Proprio la Pulce starebbe spingendo per l'acquisto dell'attaccante dell'Inter.

Il classe 1997, infatti, sarebbe considerato l'erede naturale di Luis Suarez che va verso i trentatré anni e per questo motivo il Barça starebbe lavorando per individuare un sostituto all'altezza che non faccia rimpiangere il centravanti uruguaiano.

Follie del Barça

Barcellona che sarebbe pronto a tutto per arrivare a Lautaro Martinez, ritenuto un vero crack del calcio mondiale in prospettiva futura. L'Inter lo sa e per questo motivo è al lavoro per trovare un accordo per il rinnovo di contratto, con aumento di ingaggio (attualmente inferiore ai due milioni di euro) e rimozione della clausola rescissoria da centoundici milioni di euro.

L'amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta, però, è stato chiaro nel prepartita contro il Barcellona, sottolineando come molto dipenderà anche dalla volontà dello stesso Lautaro.

Se dovesse spingere per una cessione ai blaugrana, infatti, a quel punto sarà inevitabile sedersi a trattare con i catalani. Barça che sarebbe pronto a fare follie visto che, se Lautaro dovesse continuare così, potrebbe anche decidere di pagare la clausola rescissoria, cosa già fatta la scorsa estate con Griezmann, acquistato per la stessa cifra dall'Atletico Madrid. Occhio anche all'inserimento di qualche contropartita tecnica visto che all'Inter piace sempre Arturo Vidal, ma oltre al cileno potrebbe essere inserito anche un giovane della Cantera, con quei Perez e Ansu Fati che hanno stregato il Meazza nel match di Champions League.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!