Con il derby alle porte ed un allenatore più che mai in bilico, il Genoa ha congelato le manovre di calciomercato. Così l'acquisto di Tankovic dall'Hammarby, che sembrava ormai in dirittura d'arrivo, rischia di saltare sul più bello. I motivi di questo stallo sarebbero da attribuire ai dubbi di Thiago Motta, evidentemente poco convinto dell'acquisto che la società vorrebbe portare in porto. E allora il Genoa aspetterà fino all'ultimo prima di prendere una decisione, magari ragionando insieme al tecnico sul da farsi.

I dubbi di Thiago Motta fanno innervosire l'Hammarby

Se Motta siederà ancora sulla panchina del Genoa a gennaio è allora possibile che l'operazione Tankovic possa saltare definitivamente, come confermato dal direttore sportivo degli svedesi Jannson, che senza mezzi termini ha attaccato il Genoa per l'eccessivo tira e molla. Il quotidiano genovese Il Secolo XIX riporta il virgolettato dei suoi rimproveri alla società rossoblu: "Il Genoa non si sta comportando in maniera molto professionale. Se li chiamiamo non rispondono e non è giusto per Tankovic che deve andare in una squadra che lo desidera veramente".

Insomma anche il mercato del Genoa sembra in salita e con l'arrivo di Francesco Marroccu al posto di Capozucca alcune strategie potrebbero cambiare. Sarà importante trovare una sinergia tra allenatore e direttore sportivo per raggiungere obiettivi funzionali e utili alla squadra.

Il tecnico del Genoa sarebbe in bilico

Intanto Thiago Motta inizia a mostrare un po' di sofferenza per una situazione piuttosto deficitaria in casa rossoblu, con le dichiarazioni del danese Schone ai media olandesi che lo hanno infastidito molto.

E non solo: anche i rumors giornalistici sul possibile esonero hanno alimentato un certo nervosismo che comunque il buon Thiago sta provando a mascherare. Se dovesse uscire indenne dal derby contro la Sampdoria allora, molto probabilmente, potrà fare il punto insieme alla società su un mercato che ora come ora appare l'ultima carta salvezza per il Genoa. Thiago vorrebbe elementi adatti al suo tipo di gioco e ad esempio Tankovic non è ritenuto idoneo.

Mentre per il derby dovrà fare i conti con le assenze di Zapata e Kouamé, oltre agli squalificati Agudelo e Pandev, inventandosi un nuovo undici. Insomma l'italo brasiliano arriva a questo derby nelle peggiori condizioni possibili sia di classifica che di morale.

Non che in casa Sampdoria se la passino tanto meglio, visto che il vantaggio sul Genoa è di appena un punto. Nella stracittadina, quindi, un singolo dettaglio o un episodio qualsiasi potrebbero fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!